Vite al limite, la notizia gela tutti: Melissa Marescot sta morendo

Tra le pazienti più amate della docu-serie Vite al Limite c’è Melissa Marescot. Il suo è stato un percorso difficile, anche fuori dal programa. 

Melissa Marescot è stata tra le pazienti del programma “Vite al Limite” di RealTime con una tra le storie più drammatiche. La donna ha subito abusi fin dalla tenera età e per lei il cibo è sempre stato un rifugio di fronte all’abbandono della sua famiglia.

Quando Melissa Marescot arriva dal Dottor Nowzaradan ha 37 anni, vive a Sunrise in Florida e pesa 268 chili. Durante i 12 mesi in cui viene seguita dal chirurgo specializzato in interventi bariatrici non otterrà ottimi risultati, riuscendo a perdere soltanto 69 chili, pesandone 199. La donna non riesce ad ottenere i risultati sperati e non è in grado di perdere il peso che il Dottore le aveva richiesto per procedere con l’intervento. Melissa rinuncerà di trasferirsi a Houston e uscirà dal programma, ritenendosi già soddisfatta dei risultati ottenuti.

LEGGI ANCHE -> Vite al limite, Melissa pesava 300Kg: l’incredibile trasformazione di oggi

LEGGI ANCHE -> Melissa Morris, chi è la prima paziente di Vite al limite: la sua storia

Melissa Marescot, come sta oggi: il Dottor Nowzaradan spiega tutto

Il Dottor Nowzaradan ha recentemente dato una notizia sulle condizioni di salute di Melissa Marescot. Secondo lo specialista la paziente sta morendo e se non cercherà di tenere sotto controllo il suo peso in fretta, non avrà molto tempo per farlo. Melissa non si è nascosta ed ha detto più volte di avere molta difficoltà a perdere peso a causa della sua forte dipendenza dal cibo, la quale le causa un profondo senso di sconforto.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Secondo quanto riportato dal Dottor Nowzaradan l’indice di massa corporea di Melissa Marescot è pari al 115%, uno dei più alti che abbia mai visto nella sua carriera. Inoltre, a causa della bassa statura della donna (all’incirca 150 cm) dovrebbe pesare molto meno della sua attuale mole corporea, in quanto rischia di compromettere seriamente il suo sistema respiratorio e circolatorio. Lo specialista è stato chiaro: se Melissa dovesse contrarre anche solo un raffreddore, rischierebbe di morire.