Melissa Marescot, chi è la paziente di Vite al limite: terribile percorso

Stasera Vite al limite su Real Time propone la storia di Melissa Marescot. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lei. 

La vicenda di Melissa Marescot è tra le più drammatiche e significative nella storia di Vite al limite, programma cult di Real Time (canale 31 del digitale terrestre). Ripercorriamola da vicino.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Melissa Marescot

Il dottor Nowzaradan si è trovato di fronte a una donna che ha subito abusi fin dalla tenera età, rifugiandosi nel cibo anche per fare fronte all’abbandono della famiglia da parte del padre. Come se non bastasse, da adolescente è rimasta incinta, decidendo di abortire e peggiorando le cose da un punto di vista psicologico.

Leggi anche –> Melissa Morris, chi è la prima paziente di Vite al limite: la sua storia 

Melissa Marescot ha 37 anni, vive a Sunrise, in Florida (Stati Uniti) e all’inizio del suo percorso di dimagrimento e rinascita pesa ben 268 kg. Durante i 12 mesi della cura con il dottor Nowzaradan otterrà risultati poco soddisfacenti, perdendo 69 kg per arrivare a pesarne 199.  Così, dopo una prima fase non sufficientemente efficace per procedere all’intervento, Melissa rinuncia a trasferirsi come le aveva chiesto il Dottore ed esce dal programma, dichiarando di aver già ottenuto buoni risultati. Purtroppo non è affatto così.

Leggi anche –> Vite al Limite, la storia di Carrie: la sua incredibile trasformazione  

Di recente il dottor Nowzaradan ha fornito un aggiornamento choc sulla salute di Melissa Marescot. Secondo il medico, data la sua stazza, con l’aggravante di una bassa statura (è alta meno di un metro e mezzo) la donna ha il sistema di respirazione e circolazione gravemente compromesso. A suo dire, se prendesse anche solo “qualcosa come un raffreddore”, Melissa avrebbe un’alta probabilità di lasciarci le penne.