Dramma di Pasquetta: accende il barbecue, ora è gravissimo

Un dramma nel giorno di Pasquetta: accende il barbecue, ora è gravissimo, l’episodio si è verificato a San Cipriano Picentino.

(foto Vigili del Fuoco)

Un uomo di 50 anni si trova ricoverato in gravi condizioni ustionato a causa di un incidente domestico nel giorno di Pasquetta, causato da un ritorno di fiamma. L’uomo stava preparando il barbecue per una grigliata. Il grave episodio si è consumato a San Cipriano Picentino, in provincia di Salerno.

Leggi anche -> Denise Pipitone, la mamma furiosa: “In Russia sanno già la verità”

Stando a una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo stava preparando la tradizionale grigliata del lunedì dell’Angelo e provava ad accendere il barbecue in giardino. Secondo quanto si apprende, il dramma si è consumato davvero in un attimo. Infatti, il 50enne si è ritrovato completamente avvolto dalle fiamme.

Leggi anche -> Denise Pipitone, dalla famiglia pressione sulla tv russa: “Prima la verità”

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Ustionato mentre prova ad accendere il barbecue, il dramma a Pasquetta

I familiari dell’uomo, nonostante lo choc, hanno tentato di mantenere il sangue freddo e così hanno provato a spegnere le fiamme utilizzando delle coperte. Immediatamente, hanno anche richiesto con urgenza l’intervento di un’ambulanza. Sul posto sono rapidamente giunti mezzi e uomini del Suem 118. I soccorsi hanno provveduto a trasportare l’uomo d’urgenza all’ospedale di Ruggi di Salerno.

La situazione si è però immediatamente rivelata ben più grave del previsto: a causa delle gravi ustioni su più del 50% del corpo, sono stati gli stessi medici a disporre immediatamente il trasferimento al reparto Grandi Ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli. Il trasporto dell’uomo – che si trova ora ricoverato al reparto grandi ustioni in gravissime condizioni – è avvenuto tramite l’eliambulanza.

Ambulanza ragazza