Mattia Fogarin trovato morto: “Aveva un taglio alla gola”

Emergono nuovi dettagli sul giallo che riguarda Mattia Fogarin trovato morto a 21 anni, probabile suicidio: “Aveva un taglio alla gola”.

(Facebook)

Ci sono nuovi dettagli sul decesso di Mattia Fogarin, il 21enne scappato da casa domenica 21 marzo, che è stato trovato morto un paio di giorni fa a Padova, in un canale. Sono in tanti a chiedersi cosa abbia spinto il giovane a farla finita in quel modo. Il ragazzo, che abitava nel capoluogo, aveva fatto perdere le sue tracce all’improvviso.

Leggi anche -> Scomparso a Padova: trovato morto Mattia Fogarin

Sin da subito, i suoi cari avevano messo in conto il peggio: infatti, a quanto pare, il ragazzo aveva dato un ultimo saluto ai genitori, spiegando di aver commesso qualcosa “di molto grave”. Qualche giorno fa, l’epilogo della vicenda, col ritrovamento del cadavere in un canale: il suo corpo privo di vita è stato avvistato da alcuni passanti.

Leggi anche -> Cosa è successo davvero a Mattia Fogarin: perché si è ucciso a 21 anni

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Com’è morto Mattia Fogarin: le ultime notizie sul caso del ragazzo di Padova

Dietro la morte di Mattia Fogarin ci sarebbe un amore non corrisposto da parte di una giovane sua concittadina. Dunque, gli inquirenti sostengono la tesi del suicidio e questa viene confermata in maniera chiara anche da quella che è l’ispezione cadaverica. Infatti, a quanto risulta finora e si è appreso in queste ore, il ragazzo avrebbe un’evidente ferita alla gola, causata da un’arma da taglio.

Non risulta esserci in ogni caso alcun segno di colluttazione nella zona in cui il corpo è stato rinvenuto, ma non solo: il ragazzo prima di uscire di casa avrebbe rilevato un grosso coltello da cucina. Sarebbe stata la stessa arma che presumibilmente avrebbe usato per togliersi la vita. Secondo quelle che sono le prime ipotesi sul decesso del ragazzo, insomma, questi prima di cadere nel canale avrebbe tentato di uccidersi con lo stesso coltello prelevato poco prima da casa dei suoi cari.

Mattia Fogarin