Donna colpita da un meteorite, come questo le ha rovinato la vita FOTO

Una donna colpita da un meteorite avrebbe potuto ricavare una fortuna da tutto ciò. Invece tutto è finito nel peggiore dei modi.

Donna colpita da un meteorite
Donna colpita da un meteorite Foto dal web

Donna colpita da un meteorite, nella storia dell’umanità è successo anche questo. Chiedere ad Ann Hodges per informazioni. Proprio lei è la sfortunata protagonista di questo incredibile evento, che avvenne il giorno 30 novembre 1954.

Leggi anche –> Buco nero, la FOTO diretta del suo campo magnetico: “Straordinario”

All’epoca lei aveva 34 anni ed un sasso spaziale sfondò il tetto di casa sua a Sylacauga, in Alabama. Poi colpì anche lei ed è proprio questo l’aspetto che rende particolare questa viceda. Ann Hodges risulta essere l’unica persona colpita direttamente da un meteorite con il fatto regolarmente documentato.

Lei stava riposando sul divano di casa quando il detrito dallo spazio la colpì ad un fianco. La cosa le causò una grossa ferita. Ma c’è dell’altro. Infatti subito dopo sorse una controversia in merito a chi dovesse essere il legittimo proprietario della pietra spaziale.

Se la donna colpita da un meteorite oppure il suo padrone di casa, dal momento che lei ed il marito vivevano in affitto in quella abitazione. Dopo un anno trascorso in tribunale, il padrone di casa rinunciò.

Leggi anche –> Onde gravitazionali captate da oggetto misterioso | c’entra un black hole

Donna colpita da un meteorite, a lei andò malissimo: ad un vicino molto meglio

Ma anche l’interesse in merito a quell’oggetto era calato, tanto che pure Ann ed il marito alla fine non se ne curavano più di tanto. Alla fine il meteorite venne donato all’Alabama Museum of Natural History, dove si trova ancora oggi.

Leggi anche –> Black hole scoperto uno a due passi dalla Terra: “Impossibile per le leggi fisiche”

Purtroppo però quell’evento causò alla donna lesioni non solo fisiche ma anche psicologiche, tali da portarla a divorziare da suo marito. In più sorse una insufficienza renale che la portò alla morte, nel 1972.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

In maniera ben diversa era andato invece ad un vicino di casa della Hodges, perché un piccolo frammento di quel meteorite era finito a sua volta nella sua proprietà. E questi, pur avendo un pezzo molto più piccolo, era stato abile a venderlo subito ed a ricavare il necessario per acquistare un’auto ed una casa più grande.

Foto dal web