Scappa in go kart, polizia e carabinieri lo inseguono per un’ora VIDEO

Un uomo sfreccia di notte e scappa in go kart alle forze dell’ordine, le quali impiegano un pò prima di prenderlo. Lui ha svariati precedenti.

scappa in go kart
Scappa in go kart a 150 km/h Foto dal web

Scappa in go kart, e non c’è verso di acciuffarlo da parte delle autorità se non dopo diverso tempo. Il folle inseguimento è accaduto nelle prime ore di mercoledì 31 marzo 2021 nel Lazio. Le località interessate da questa rocambolesca fuga sono Alatri e Veroli, in provincia di Frosinone.

Leggi anche –> Coppia anziana investita da ambulanza, i soccorritori scappano poco dopo

Qui un uomo su un mezzo non omologato per circolare su strada stava disturbando la quiete pubblica, con il motore a combustione interna del suo mezzo capace di dare vita ad un frastuono accentuato dalla quiete notturna. Rotta per l’appunto dal passaggio di questo individuo.

I residenti hanno chiesto subito l’intervento da parte di polizia e carabinieri, ed il personaggio che aveva scambiato la pista per un tracciato di Super Mario Kart (celebre videogioco di Nintendo inaugurata con il primo episodio del 1992 su console SNES, n.d.r.) se l’è battuta a tutta birra.

Questo personaggio scappa in go kart mostrando anche una notevole abilità, ma alla fine le Volanti della Questura di Frosinone ed anche i carabinieri sono riusciti ad intercettarlo. Sul web sono presenti alcune riprese video che ritraggono l’inseguimento.

Leggi anche –> Tragedia Covid a Torino: positivo, scappa dall’ospedale e si suicida

Scappa in go kart, l’uomo alla guida ha una lunga lista di precedenti

Ovviamente non sono mancati commenti colmi di ironia e riferimenti proprio alla serie Mario Kart, molto amata e giocata in tutto il mondo. L’uomo alla guida dello sfuggente mezzo, capace di toccare i 150 km/h, era sprovvisto di casco.

Leggi anche –> Ragazzine scappano di casa: “Siamo stufe del lockdown, addio”

Dopo i controlli, le forze dell’ordine hanno scoperto che aveva diversi altri precedenti. Ora deve rispondere di diversi reati, tra i quali disturbo della quiete pubblica, guida pericolosa, guida su mezzo non omologato ed anche violazione del coprifuoco notturno, provvedimento disposto per arginare la diffusione della pandemia.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Come se non bastasse, lui ha opposto anche resistenza a pubblico ufficiale, ricevendo una denuncia per l’apposito reato. E tra l’altro stava guidando pur avendo subito una revoca della patente ed essendo sprovvisto di assicurazione.

Foto dal web