Chi era Jean Paul Getty, storia del petroliere miliardario che ha fondato un impero

Jean Paul Getty è stato un petroliere miliardario ma anche un collezionista d’arte ed un filantropo. Com’era nella vita privata?

Jean Paul Getty è stato un imprenditore, collezionista d’arte e filantropo statunitense, fondatore della Getty Oil Company. L’uomo nacque a Minneapolis il 15 dicembre 1892: suo padre era un industriale del petrolio. Jean Paul Getty è conosciuto dal mondo intero non solo per la sua ricchezza, ma anche per l’indifferenza che l’uomo provava per qualsiasi cosa non fosse arte o un affare conveniente.

La sua frase più famosa

A Jean Paul Getty è stata attribuita la paternità di frasi come “non dare mai mance, non avere paura di essere chiamato avaro” e “abolisci segretamente tutti gli scrupoli, ma conservali ufficialmente tutti” (prese entrambe, a quanto pare, dai suoi 25 consigli per diventare ricco). Nonostante non ci si possa fidare al 100% di internet, però, è facile immaginare queste parole uscire proprio dalle labbra del miliardario. Il capostipite della famiglia Getty è stato uno degli uomini più ricchi del pianeta, e faceva di questo titolo un vanto.

Leggi anche -> Il rapimento di John Paul Getty III, cosa è avvenuto davvero a Roma nel 1973

La frase però che ha sconvolto il pubblico è un’altra, e questa volta si è certi che a pronunciarla sia stato proprio Jean Paul Getty. Tutto succede nel 1973, quando la ‘Ndrangheta rapisce il nipote Jean Paul Getty III (a Roma) e chiede come riscatto 17 milioni di dollari. Il patrimonio dei Getty è valutato intorno ai mille miliardi: nulla ferma Jean Paul Getty (il patriarca) dal dare la cifra richiesta e liberare il ragazzo. La sua risposta, però, non è quella che si aspettano tutti: “ho 14 nipoti” dice l’uomo, “se dovessi pagare, poi li rapirebbero tutti”. Con la stessa scusa Jean Paul Getty si rifiuta di pagare il riscatto anche quando i rapitori gli inviano per posta l’orecchio del suo omonimo nipote. Alla fine la cifra richiesta scende a 3 milioni e Jean Paul Getty III viene liberato.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Nel 1976 Jean Paul Getty muore di infarto (il 6 giugno 1976). Il suo corpo oggi si trova a Malibu, dove è stato sepolto (per sua volontà) in una tomba inaccessibile al pubblico.