Stasera in tv: Jack Reacher – Punto di non ritorno, trama e curiosità sul film con Tom Cruise

Stasera andrà in onda “Jack Reacher – Punto di non ritorno”. Il protagonista è interpretato da Tom Cruise, ecco alcune curiosità interessanti sul film.

Andrà in onda questa sera, alle 21:20 sul canale tv Italia 1, il film “Jack Reacher – Punto di non ritorno”. Il protagonista del film, l’investigatore ex militare Jack Reacher appunto, è interpretato dall’affascinante Tom Cruise. La trama del film racconterà dell’arresto per spionaggio del maggiore dell’esercito Susan Turner (interpretata da Cobie Smulders). Turner dirige anche l’unità investigativa di Reacher, che consapevole della sua innocenza dovrà aiutarla ad uscire di prigione, proteggere i propri nomi e salvare le proprie vite. Da fuggitivo Reacher scoprirà un segreto del passato che potrebbe cambiare la sua vita per sempre.

Jack Reacher – Punto di non ritorno: curiosità

Il film è stato diretto da Edward Zwick, e la trama è ispirata al libro “Punto di non ritorno”, diciottesimo volume della saga besteseller di Jack Reacher. Il personaggio di Jack Reacher è apparso per la prima volta nel romanzo “Zona pericolosa”, pubblicato nel 1997, ed è diventato protagonista di oltre 20 romanzi scritti da Lee Child. Il film è stato pubblicato tre anni dopo la pubblicazione del romanzo originale di Lee Child, nel 2013. La sceneggiatura è di Richard Wenk, Marshall Herskovitz e Zwick. La produzione del film è costata 96 milioni di dollari ne ha incassati circa 162 milioni.

Potrebbe interessarti leggere anche —> Tom Cruise perde la testa sul set, insulti e minacce a tutti

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!

Pare che Tom Cruise, che interpreta il protagonista del film, in realtà non è fisicamente attinente con la versione di Reacher descritta nei libri. Nei romanzi l’investigatore è descritto come un uomo alto un metro e 95, pesante più di un quintale, con occhi azzurri e capelli biondi. Lo scrittore Lee Child interpreta un cameo nel film, un agente della TSA apparentemente non curante del fatto che Jack Reacher non corrisponda realmente alla foto nella carta d’identità rubata che sta usando per salire sull’aereo: un evidente cenno di sostegno da parte di Child verso Cruise, decisamente meno imponente rispetto al personaggio descritto nei libri. “Ovviamente Cruise non corrisponde alla descrizione fisica di Reacher nei libri, ma il film non corrisponderà comunque al libro” ha spiegato Lee durante un’intervista precedente alla pubblicazione.