Olesya Rostova, chi è la donna che assomiglia a Piera Maggio: è Denise Pipitone?

Olesya Rostova è la giovane che, facendo un appello per ritrovare la madre, ha riacceso le speranze nel caso Denise Pipitone.

“Già quando avevo cinque anni avevo capito che ero sola. I nomadi mi dicevano che la mia mamma mi aveva portato in Ucraina con sé. Probabilmente ho 20 anni. Forse mi hanno battezzato nella chiesa dell’ospedale quando ero piccola. Mammina mia non ti ho mai dimenticato, ti ho sempre cercato. Sono viva, voglio sapere. Non so cos’altro dire ora”:  sono queste le parole di Olesya Rostova che, in un programma televisivo russo, ha fatto un appello nella speranza di scoprire la sua vera identità.

Leggi anche -> Denise Pipitone, l’accusa della mamma: “16 anni di silenzi e vigliaccheria”

Perchè l’appello di una ragazza russa è arrivato in Italia? Olesya Rostova non è una giovane qualsiasi: vedendo il suo appello in televisione, infatti, una spettatrice ha notato una somiglianza particolare. Olesya somiglia tantissimo a Piera Maggio, madre della piccola Denise Pipitone (scomparsa nel 2004). La somiglianza è così sconvolgente da aver avviato delle ricerche sulla vita della giovane: potrebbe questa giovane russa essere davvero Denise?

Il test del DNA

Le somiglianze tra la storia di Denise Pipitone e Olesya Rostova vanno oltre la semplice apparenza fisica. Anche i tempi coinciderebbero: la piccola Denise scomparve da Mazara del Vallo nel settembre del 2004, a soli 4 anni. Olesya ha raccontato di essere stata rapita e portata in un campo nomadi in Russia, dove è stata trovata nel 2005. La giovane avrebbe anche l’età giusta.

Leggi anche -> Denise Pipitone, ricostruzione fotografica: come sarebbe oggi

“La segnalazione è nata quasi per caso, da una nostra telespettatrice che ha riferito che a Mosca c’è una giovane donna che ha la stessa età di Denise e che somiglia moltissimo a Piera Maggio” ha raccontato Federica Sciarelli, conduttrice di Chi l’ha visto? (programma che da anni si occupa di casi di scomparse). Alcuni dubbi sono sorti comparando le foto di Olesya Rostova da piccola con quelle di Denise Pipitone: a quanto pare la russa, da bambina, non le somigliava così tanto. “Sarebbe troppo bello, un regalo enorme” ha commentato la Sciarelli.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Negli anni, però, le segnalazioni sono state troppe: il cuore di Piera Maggio ha già sofferto abbastanza nel corso della sua disperata ricerca della figlia. “Attendiamo i risultati di un test del DNA e siamo speranzosi” ha dichiarato il legale Giacomo Frazzitta a nome della donna.