Senza mascherina, entra in supermercato e tossisce sui clienti

Un uomo fa irruzione senza mascherina all’interno di un esercizio commerciale prendendo di mira le persone alle casse. E non si limita a questo.

Senza mascherina tossisce sui clienti
Senza mascherina tossisce sui clienti Foto dal web

Senza mascherina, un uomo ha fatto irruzione all’interno di un supermercato cominciando a tossire su alcuni dei clienti pazientemente posizionati in fila. Il tutto è avvenuto senza alcun motivo, con questo personaggio che poi si è dileguato.

Leggi anche –> Una vaccinazione su 8 a chi non ne aveva diritto: la denuncia di Enrico Mentana

Ma la polizia, prontamente chiamata dai dipendenti dell’esercizio commerciale, è riuscita in breve tempo a rintracciare il responsabile. Si tratta di un giovane di 26 anni originario della Nigeria. La vicenda è avvenuta a Fano, popoloso Comune situato in provincia di Pesaro e Urbino.

Tra l’altro questi, che anche nella circostanza della sua cattura era senza mascherina, ha opposto resistenza all’arresto. I poliziotti sono riusciti ad immobilizzarlo e ad arrestarlo. Subito il tribunale ha disposto l’espulsione con rimpatrio immediato nei suoi confronti.

L’arresto ha avuto luogo negli immediati pressi della locale stazione ferroviaria, in un’area adibita alla sosta degli autobus. Gli agenti di polizia che gli avevano chiesto le generalità hanno ricevuto per tutta risposta calci e pugni.

Leggi anche –> Vaccini prima per i magistrati? Enrico Mentana: “Mettiamoci in fila”

Senza mascherina, extracomunitario tossisce sui clienti: per fortuna era negativo

Fortunatamente il suo fermo è avvenuto senza ulteriori complicazioni. Il cittadino africano è stato ritenuto colpevole di resistenza a pubblico ufficiale, minacce e violenza oltre che per avere fornito delle false generalità.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Una buona notizia in tutto ciò è che il tampone al quale è stato sottoposto successivamente ha dato esito negativo e quindi non risultava in alcun modo infetto dal virus. Condannato ad un anno e 10 mesi di reclusione per i reati descritti, il nigeriano si è visto sospendere la pena ricevendo però in cambio un provvedimento immediato di espulsione.

Leggi anche –> Covid Sicilia, dati falsificati per evitare la zona rossa: arresti in Regione

Non risultano però esserci dei voli immediati tali da ricondurlo in patria. Non è la prima volta che un individuo senza mascherina semina il panico in giro.

Foto dal web