Moriva 8 anni fa Franco Califano: vita, amori ed eccessi del cantante

Il celebre Franco Califano moriva esattamente 8 anni fa. Ripercorriamo insieme le tappe e gli eventi più importanti della sua vita.

Il cantante di Tutto il resto è noia è morto esattamente 8 anni fa. L’uomo, celebre in tutta la nostra penisola per i successi raggiunti in ambito musicale e per gli eccessi, si è spento il 30 Marzo del 2013, alla veneranda età di 74 anni. Leggiamo dunque insieme qualcosa in più sulla vita e sulla storia di Franco Califano, il talento che vive ancora nella memoria di gran parte degli italiani.

Leggi anche->Pippo Baudo, dolore per Enrico Vaime: “Morto il primo della classe”

Califfo è nato a Tripoli, in Libia, il 14 Settembre del 1938. Quest’anno avrebbe dunque compiuto 83 anni. L’uomo è cresciuto in Italia, trasferendosi definitivamente a Roma in seguito alla seconda Guerra Mondiale. Nella capitale il cantante è andato incontro ad uno dei suoi primi e più grandi traumi, la morte prematura del padre.

Leggi anche->Roberto Benigni, il grave incidente di tre anni fa: come sta adesso

La carriera di Franco ha avuto origine con la poesia. Egli, amante della vita notturna, incapace di rinunciare ai suoi vizi, e decisamente sopra le righe come personaggio, si iscrisse ad un corso serale di ragioneria, dal momento in cui non riusciva ad alzarsi presto al mattino. L’attività da poeta, come d’altro canto quella da musicista, non diede però, economicamente parlando, i risultati sperati. Califfo cambiò dunque rotta, diventando paroliere e riscuotendo a quel punto discreto successo. Scrisse infatti canzoni per celebri personaggi come Mia Martini e Ornella Vanoni.

Nel 1977 per Franco arrivò però il momento della svolta decisiva. La sua canzone Tutto il resto è noia riscosse un successo strepitoso e rappresentò per l’artista un vero e proprio trampolino di lancio. Da quel momento in poi infatti Califano entrò a far parte del panorama musicale italiano, diventando a tutti gli effetti uno dei volti più controversi e conosciuti della musica nazionale, e rimanendolo per sempre, anche in seguito alla sua scomparsa.

Leggi anche->Moriva 9 anni fa Vigor Bovolenta: il dramma mentre era in campo

Durante gli anni d’oro della sua carriera, Franco Califano subì però improvvisamente una battuta d’arresto, rimanendo coinvolto in un caso di errore giudiziario che suscitò notevole sgomento e stupore. L’artista, insieme a Renzo Tortora, venne condannato a 3 anni e mezzo per porto abusivo d’armi e traffico di sostanze stupefacenti. L’artista venne in seguito assolto da tutte le accuse e fece ritorno in televisione negli Anni Duemila, partecipando addirittura nel 2005 al Festival di Sanremo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Franco Califano, la scomparsa e la vita privata dell’artista

La vita privata del celebre Franco Califano si perde nella leggenda. Molti aneddoti e racconti celano letteralmente dell’incredibile e ancora oggi non si sa quanto ci sia di vero sulla maggior parte delle indiscrezioni in circolo su di lui. Si dice infatti che l’uomo abbia consumato il primo rapporto all’età di 13 anni, con la mamma di un suo compagno di scuola, e che a 16 frequentasse già la vita notturna. Il suo successo con le donne lo portò nella vita ad osare sempre di più, lavorando inizialmente come accompagnatore, e corteggiando in seguito donne come Eva Grimaldi e Vanessa Heffer. Secondo quanto raccontato dall’artista, egli ha avuto nella vita relazioni con ben 1700 donne.

Il suo primo matrimonio fu con Rita di Tommaso. Dall’amore tra i due nacque la prima figlia, Silvia. Secondo i racconti della mamma, che rilasciò un’intervista per Vanity Fair, Califano le avrebbe abbandonate a soltanto 5 mesi dalla nascita della piccola.

Esattamente 8 anni fa, il 30 Marzo del 2013, Franco Califano si spense per arresto cardiaco all’età di 74 anni. L’uomo morì all’interno della sua villa, situata ad Acilia. La sua scomparsa ha letteralmente sconvolto il mondo della musica e dello spettacolo italiano, che lo ricorderà sempre come una delle personalità più importanti e di rilievo di tutti i tempi.

attends the “Noi Di Settembre” premiere during the 6th International Rome Film Festival on November 3, 2011 in Rome, Italy.