Dramma a Padova: imprenditrice suicida in centro all’Hotel Milano

Imprenditrice suicida in centro all’Hotel Milano di Padova: il dramma della disperazione, il marito era appena uscito dalla stanza.

(screenshot video)

Una vicenda di solitudine, dolore e depressione che si è conclusa nel peggiore dei modi, l’altro giorno, domenica pomeriggio, in un albergo di Padova. La vittima è una donna di 58 anni, imprenditrice come il marito, con il quale condividiva una stanza all’hotel Milano. La coppia macedone, a quanto pare, si trovava in viaggio d’affari nel nostro Paese.

Leggi anche –> Denise Pipitone, clamorosa svolta dalla Russia: incredibile somiglianza

Dalle dichiarazioni dell’uomo, il marito della donna morta in maniera tremenda, lui ha fatto l’impossibile per fare in modo che sua moglie stesse moglie. Anche solo il fatto che a ogni viaggio d’affari si facesse accompagnare da lei è la testimonianza più importante di quanto l’uomo ci tenesse alla moglie e al fatto che stesse meglio.

Leggi anche –> Genova, 20enne molestata sull’autobus. Carabiniere: “Sei una bella ragazza”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il dramma dell’imprenditrice suicida a Padova

Invece, l’incubo della depressione non è mai scomparso in questa vicenda, che ha lasciato davvero tutti senza parole e ha sconvolto domenica pomeriggio la città di Padova. Tutto è accaduto quanto erano da pochissimo passate le 17 e la donna si è ritrovata da sola in stanza. Infatti, l’imprenditrice ha atteso che il marito si allontanasse un attimo per togliersi la vita. Stando alle ricostruzioni, si è lanciata dalla finestra al quinto piano.

Ogni soccorso che si è tentato immediatamente di prestare alla povera donna si è rivelato inutile. La scena è stata anche vista da alcuni passanti, che hanno guardato impotenti e sconvolti la donna venire giù dal quinto piano, dopo essersi sporta dalla finestra e dal balcone. Sul luogo del dramma, polizia e vigili del fuoco oltre ai sanitari del Suem 118. Purtroppo però la donna era già morta al loro arrivo. Sul posto, sono successivamente giunti anche il pm Benedetto Roberti e il medico legale.