ATP Miami: Sinner batte Ruusuvuori, chi è il prossimo avversario

Si è concluso il match di tennis che vedeva di fronte Jannik Sinner opposto a Emil Ruusuvuori all’ATP di Miami: azzurro vincente.

(Francois Nel/Getty Images)

Va avanti l’avventura di Jannik Sinner al “Miami Open”, primo ATP Masters 1000 stagionale: oggi l’azzurro era atteso a una sfida molto importante, quella con un’altra promessa del tennis internazionale, il finlandese Emil Ruusuvuori. La partita ha subito dei ritardi per ragioni tecniche, ma poi è stato show.

Leggi anche –> ATP Miami: Sinner – Ruusuvuori posticipata, qual è il motivo

Questo match significava molto per l’altoatesino, talento indiscusso del tennis azzurro: virtualmente #28 al mondo, vola grazie a questa vittoria alla posizione #26. Scavalca tra gli altri Aslan Karatsev, il russo rivelazione finora nel 2021, che nel torneo di Dubai gli ha dato una brutta sconfitta, ma che a Miami è clamorosamente uscito anzitempo.

Leggi anche –> ATP Miami: Sonego – Tsitsipas, dove vederla in streaming e in diretta

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Com’è andata tra Sinner e Ruusuvuori e il prossimo avversario dell’azzurro

(Francois Nel/Getty Images)

Occorre dire che l’azzurro è partito davvero male, perdendo il primo game e concedendo il break all’avversario, ma ha mantenuto calma e concentrazione, ottenendo immediatamente il controbreak. Primo set in ogni caso davvero tiratissimo e risolto da Sinner grazie al break all’ottavo game, che gli ha garantito di servire per il set. Il servizio dell’altoatesino ha fatto il resto e quindi il primo set è stato suo con il punteggio di 6-3.

Due invece i break ottenuti dall’azzurro nel secondo set, così in poco più di un’ora ha chiuso la pratica con un secco 6-2. In caso di vittoria del torneo, Jannik Sinner volerebbe addirittura al posto numero 14 del ranking mondiale, in quanto accumulerebbe 2769 punti. Intanto godiamoci i quarti, dove affronterà il vincente del match tra Fritz e Bublik, quindi un altro avversario potenzialmente alla portata. Nella notte, invece, l’altro azzurro ancora in gara, ovvero Lorenzo Sonego, se la vedrà con Stefanos Tsitsipas, il fortissimo tennista greco numero cinque al mondo.