Governo Draghi, la luna di miele con le Regioni è già finita: ecco gli scontri

Il nuovo ministro per gli Affari Regionali aveva annunciato un cambio di passo, ma torna lo scontro Governo-Regioni

Ministro agli affari regionali Gelmini

La luna di miele tra il governo Draghi e le regioni sembra essere terminata. Nonostante la neo ministra agli Affari regionali aveva più volte messo in risalto al cambio di passo in termini di rapporti tra governatori e governo, dopo alcune settimana dalla nascita del nuovo esecutivo, sembra esser tornati al clima del Conte bis. I governatori tornano a voler correre in avanti e far di testa propria e il premier Draghi ha ammonito la differenziazione tra le regioni in tema di gestione del piano vaccinale: Alcune Regioni seguono le disposizioni del ministero della Salute, altre trascurano i loro anziani in favore di gruppi che vantano priorità probabilmente in base a qualche loro forza contrattuale». Parole chiare e incisive di Mario Draghi, durante il suo discorso al Senato in vista del Consiglio europeo di alcuni giorni fa.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Scintille tra Draghi e i governatori