Si sblocca il canale di Suez, la nave Ever Given disincagliata

La nave Ever Given disincagliata: riprende la navigazione nel Canale di Suez. Riprendono il cammino 321 navi

Le 321 navi bloccate nel canale di Suez riprendono il loro cammino. Si è finalmente sbloccata la portacontainer Ever Given. I 400 metri della nave avevano bloccato per giorni il traffico marittimo nel canale di Suez, creando un traffico di ben 321 navi che si sono bloccate. I fondali sabbiosi del canale avevano creato il blocco dell’enorme portacontainer che si è poi girato mettendosi di traverso. Grazie a 10 rimorchiatori e alla marea che si è alzata di un po’, si è raggiunto il risultato importante: sbloccare il canale commerciale più importante del mondo. La nave è stata poi trascinata fino a quando i motori non hanno potuto dare la spinta alla portacontainer. Prima di riprendere il suo viaggio, l’Ever Given sarà sottoposta ad una analisi tecnica generale.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Via libera al canale di Suez

Intanto l’Egitto rivendica l’importanza del suo intervento per sbloccare la situazione che stava per diventare difficile. Molte materie prime, se bloccate ancora nel canale, sarebbero venute a mancare sui mercati con conseguenze in termini commerciali. Intanto anche gli olandesi rivendicano il loro ruolo in questa vicenda. “La buona notizia è che la poppa della nave è libera, ma questa è secondo noi la parte più semplice: la sfida resta liberare la parte davanti della nave”. Con queste parole il direttore esecutivo della Royal Boskalis, casa madre di Smit Salvage, uno dei cargo decisivi nello sblocco, ha rivendicato il ruolo dell’Olanda ad una radio nazionale.

Leggi anche > Governo-Regioni, nuovi scontri

La nave si era bloccata martedì scorso, frenando il traffico marittimo nel canale di Suez per ben sei giorni, un’eternità per il traffico commerciale del canale. Il canale è lungo circa 190 km e da lì passa il 10 % circa del commercio marittimo internazionale.

Leggi anche > Cashback, le destre vogliono eliminarlo

Canale di Suez ampliato (MOHAMED EL-SHAHED/AFP/Getty Images)