Awed, il trio comico con Amedeo Preziosi e Riccardo Dose: chi sono i due colleghi

Awed ormai è lo youtuber dell’Isola dei Famosi: chi sono però i suoi amici e colleghi Amedeo Preziosi e Riccardo Dose?

Chi sa usare la piattaforma di Youtube e segue tanti dei suoi personaggi, sa che agli youtubers piace collaborare tra loro. E’ un misto di divertimento e guadagno: filmando un video con un collega non solo si conosce una persona nuova, ma ci si presenta anche ai suoi followers. Alla lunga poi, se alcuni youtubers collaborano spesso, possono formarsi dei gruppi: è il caso della Illuminati Crew (formata da ben 8 persone), i Boosers (gruppo che a quanto pare si è diviso recentemente) e Amedosepaciello.

Leggi anche -> Isola dei Famosi, la “proposta indecente” di Vera Gemma ad Awed

A comporre quest’ultimo trio sono Awed (Simone Paciello), Amedeo Preziosi e Riccardo Dose. Il primo yotuber lo conoscono tutti, sopratutto grazie alla sua presenza a questa edizione dell’Isola dei Famosi. Riccardo Dose vanta 1,52 milioni di iscritti su Youtube; Amedeo Preziosi, che ora si è lanciato nel mondo della musica, 2,41 milioni.

Dove sono finiti?

Ultimamente il trio non ha più pubblicato video insieme, facendo preoccupare molto i loro fans. Percependo la tensione crescente, Riccardo Dose ha deciso di spiegare cosa stia succedendo in un video, partendo con il racconto di come lui e gli Amedosepaciello si siano conosciuti. “Amedeo mi scrisse su Facebook il 5 settembre 2014. Mi scrisse: ‘bella Riki, mi fai scassare, perchè non pubblichi i tuoi video di Facebook anche su YouTube? Avresti grandi possibilità’. Seguii il suo consiglio, è stato il primo a credere in me” racconta. “Con Simone (Awed), invece, ho parlato per la prima volta nell’aprile del 2015. Gli scrissi: ‘perchè non facciamo un video insieme? Magari ne facciamo due: uno per il mio canale ed un altro per il tuo'”.

Leggi anche -> Awed, chi è l’ex fidanzata Ludovica Bizzaglia: età, foto, social, vita privata

Il ragazzo ha anche precisato come secondo lui al giorno d’oggi le amicizie tra youtubers siano più che altro mosse di marketing. Ovviamente, la cosa non si applica a lui ed agli altri Amedosepaciello: “alla base della nostra amicizia non vi erano doppi fini, scopi secondari. In quel periodo storico non avevamo bisogno di queste cose. Le nostre collaborazioni nascevano col solo scopo di divertirsi” ha spiegato Dose.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Amedosepaciello non deve essere un contenuto abituale, ma una serie di video occasionali, per evitare di stancare. Loro erano, sono e saranno le sole persone su cui posso contare. Gli Amedosepaciello non moriranno mai!” ha concluso Riccardo Dose.