WhatsApp, attenzione alla truffa: la Coop non sta offrendo dei buoni sconto

La Coop sta avvisando tutti i suoi clienti di fare attenzione ad una truffa facente riferimento a dei buoni sconto che gira su WhatsApp.

Manca una settimana a Pasqua e come sempre, in questo periodo, le catene dei supermercati ed i negozi preparano dei volantini con le offerte promozionali per il periodo festivo. Si tratta di un’operazione commerciale che viene effettuata ogni anno per massimizzare le vendite e promuovere prodotti tipici del periodo, insieme ad altri che, per l’occasione, possono accompagnare gli acquisti pasquali tradizionali.

Tutti lo sappiamo e c’è chi, sfruttando l’esigenza delle persone in un periodo complicato come questo, cerca di approfittare della loro necessità per un profitto personale. In questi giorni, infatti, sta girando su WhatsApp un messaggio con il quale alcuni utenti vengono informati su una presunta promozione della Coop. Nel messaggio si legge che sarebbe il 60° anniversario della nota catena di supermercati e che per questa occasione viene concesso un buono sconto da 100 euro a tutti coloro che compilano il questionario.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche ->Truffa PayPal: “Hai autorizzato un pagamento ma non è vero”

Buono Coop, attenzione: il messaggio su WhatsApp è una truffa

Fate attenzione perché il messaggio è una truffa, si tratta dell’ennesimo tentativo di pishing: ovvero una truffa web a strascico con la quale i malintenzionati attirano le persone su un sito creato appositamente per appropriarsi dei dati personali e cercare di rubare denaro dai conti. A smentire l’esistenza della promozione è stata la stessa Coop, con la catena di supermercati che avverte i suoi clienti a non aprire assolutamente i messaggi in questione.

Leggi anche ->Nuova truffa sms, rubano 19mila euro a una donna: come difendersi

Al fine di evitare in futuro che qualcuno possa cadere in trappola, la catena dà alcuni consigli per riconoscere i messaggi trappola. Come prima cosa bisogna controllare il mittente del messaggio. Diffidare dai messaggi poco credibili, come il regalo di una somma di denaro importante come 100 euro. Laddove ci si renda conto che il mittente è strano, non aprire i messaggi, qualora li abbiate letti, evitare di cliccare sul link. In ogni caso, anche aveste cliccato per sbaglio sul link, proteggete sempre i dati riguardanti la carta di credito.