Enzo Spaltro, addio al primo psicologo della tv e gran divulgatore

Se n’è andato per sempre il professor Enzo Spaltro, esperto di Psicologia del Lavoro e della disciplina in generale, con una rinomata carriera.

Enzo Spaltro
Enzo Spaltro Foto dal web

Enzo Spaltro, decano degli psicologi in Italia e con una notevole fama che lo aveva reso ben noto ed apprezzato anche nel resto del mondo, è morto all’età di 91 anni. Docente universitario e specialista della branca della Psicologia del Lavoro, il professore aveva ricoperto per due volte il ruolo di presidente della Società Italiana Psicologia.

Leggi anche –> Jari Pilati, chi è il telegiornalista del Tg3: il retroscena su Berlusconi

Per ben trent’anni aveva insegnato all’Università di Bologna ed anche a quella di Trento ed alla Università Cattolica di Milano, oltre a rivestire pure la carica di direttore della rivista ‘Psicologia e Lavoro’ da lui fondata assieme ad Alberto Mondatori e Caio Primo Odescalchi.

Il professor Enzo Spaltro era nato il 2 luglio 1929 a Milano. Tante sono le sfide professionali che lo hanno visto impegnato in prima linea e che lui ha sempre affrontato anche con grande carica umana. Rientra in quest’ottica la fondazione dell’Università delle Persone, avvenuta nel 2008 a Bologna.

Il grande pubblico lo aveva conosciuto per la sua partecipazione su Rai 1 ad alcuni programmi che lo vedevano impegnato come autore. E nel quale trattava proprio di psicologia, presentando la disciplina in maniera spesse volte scherzosa e leggera, con domande da lui stesso concepite.

Leggi anche –> Stefano Barilli, chi è il ragazzo scomparso nel nulla a Piacenza: ultime novità

Enzo Spaltro, addio ad un uomo di cultura ed umanità impareggiabili

Si ricorda in tal senso la trasmissione ‘Test’ tra le tante in cui diede il proprio apporto. In tanti lo stanno ricordando come un personaggio dalla elevatissima caratura non solo professionale ma anche umana.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Un divulgatore di altissimo lignaggio ed un profilo dotato di una cultura e di una preparazione fuori dal comune. Si susseguono in sua memoria i messaggi per onorare Spaltro.

Leggi anche –> Antonio Rezza: chi è la partner artistica Flavia Mastrella

Anche Emilio Fede, che aveva lavorato con lui in televisione, ha ricordato il professore rilasciando una dichiarazione all’agenzia AdnKronos, nella quale esprime tutto il proprio cordoglio per questa scomparsa.

Foto screenshot