Valeria Favorito, chi è la ragazza a cui Fabrizio Frizzi ha donato il midollo

Valeria Favorito è la ragazza a cui Fabrizio Frizzi salvò la vita con una donazione di midollo osseo, scopriamo qualcosa su di lei.

Il nome e la storia di Valeria Favorito sono diventate di dominio pubblico nel 2000, quando Romina Power, durante una puntata del programma Per tutta la vita che conduceva al fianco di Fabrizio Frizzi, annunciò in diretta televisiva che il collega non ci sarebbe stato perché aveva fatto una cosa molto bella. La settimana prima, mentre stava conducendo il programma, Fabrizio aveva ricevuto una chiamata dall’ospedale in cui gli dicevano che c’era una ragazzina di 11 anni che aveva bisogno di una donazione di midollo per sopravvivere.

Questa ragazzina, Valeria Favorito appunto, era affetta da una leucemia mieloide e solo un trapianto di midollo l’avrebbe salvata da morte certa. Il conduttore, che si era iscritto nella lista dei donatori di midollo nel 1994, decise di aiutarla e quella decisione fu determinante. Anni dopo Fabrizio, poco prima di morire, si ricordava ancora di quel gesto come l’azione più meritevole compiuta nella sua vita: “Ho avuto spesso la fortuna di essere molto vicino alla gente: a 40 anni ho avuto il privilegio di poter donare midollo osseo a una persona salvandogli la vita”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche ->Moriva il 26 marzo del 2018 Fabrizio Frizzi: le vere cause del suo decesso

Valeria Favorito, chi è la ragazza a cui Fabrizio Frizzi ha salvato la vita

Dopo il bel gesto di Fabrizio, Valeria poté guardare al futuro senza più preoccupazioni. Di questo fu sempre riconoscente e per questo anni dopo scrisse una lettera all’associazione donatori nella quale chiedeva di poter conoscere l’identità del donatore che le aveva salvato la vita. Come saprete la donazione è anonima e solo su esplicita volontà del donatore si possono condividere informazioni su di esso. Frizzi acconsentì dopo che l’associazione glielo chiese e da quel momento lui e Valeria divennero buoni amici. Tanto che da quando si conobbero lui era solito chiamarla “Sorellina di sangue” e lei “Il mio Fratellone”.

Leggi anche ->Fabrizio Frizzi, chi era il conduttore: carriera, amori, passioni, malattia

Valeria si è innamorata ed ha deciso di convolare a nozze nel 2018, per quel momento importante della sua vita aveva chiesto a Frizzi di essere il suo testimone, ma il conduttore sapeva già che avrebbe potuto non farcela e le disse: “Se le forze me lo consentiranno, oggi sto bene, domani non so”. Purtroppo, però, il conduttore morì prima di poter esaudire il desiderio della ragazza. Lo scorso anno Valeria ha ricevuto il massimo riconoscimento dell’Istituto Nazionale Azzurro, per essersi distinta nella lotta al suo male per: “Fede, speranza, coraggio, bellezza e forza nella fragilità”.