Un posto al sole chiude per Covid, caos in Rai: gli attori sono positivi

Il Covid continua a imperversa e alcuni attori di Un posto al sole sono risultati positivi al Coronavirus: la Rai ha dovuto chiudere i set

Un posto al sole

La longeva soap opera italiana, firmata Rai 3, Un posto al sole è praticamente sempre andata dritta come un fuso dal primo giorno di riprese. Tuttavia, anche la Rai deve sottostare alle normative anti-covid e si è trovata costretta a chiudere temporaneamente il set. Questo perché due attori della fiction hanno fatto il test per il Coronavirus e sono risultati positivi. Al momento non sappiamo chi siano queste due persone, probabilmente per evitare una bufera mediatica. Ad ogni modo, la Rai ha messo subito in atto tutti i protocolli richiesti in queste occasioni: tutti coloro che sono entrati in contatti con i positivi sono stati messi in isolamento fiduciario e i set di Napoli sono stati chiusi per essere sanificati.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Verissimo, ospiti e anticipazioni della puntata del 27 marzo

L’incerto futuro di Un posto al sole

La notizia dell’avvenuta chiusura dei set di Un posto al sole in Via Marconi a Napoli è stata diramata da Fanpage, il quali sono convinti che il set dovrebbe già riaprire lunedì. La Rai, per continuare a girare, dovrebbe cambiare i propri piani e convocare attori diversi da quelli che erano stati previsti. In questo modo chi deve stare a casa per il Covid lo farà e la produzione andrà avanti. Per questo motivo si parla di chiusura temporanea dei set, come era accaduto ad un’altra soap opera della Rai: Il Paradiso delle Signore. Sul set di quest’ultima fiction, l’attrice Arianna Montefiori ha contratto il Covid ma le riprese sono continuate comunque senza di lei.

Potrebbe interessare leggere anche –> Jannik Sinner, la vittoria contro Gaston: chi trova al secondo turno

La serie tv Un posto al sole, come anche Il Paradiso delle Signore, non ha risentito troppo di questa pandemia di Coronavirus. Infatti, entrambe si erano solamente fermate durante la prima ondata, giusto il tempo di ricalibrare il tutto per poter lavorare in sicurezza.

Un posto al sole

Gestione cookie