Gaffe tremenda a Mattino Cinque: la figuraccia del conduttore – VIDEO

Mattino Cinque, tremenda gaffe di Francesco Vecchi questa mattina: “Intanto si chiama Maura, è una ragazza…”

Francesco Vecchi, conduttore di Mattino Cinque, poche ore fa è stato protagonista di una gaffe davvero imbarazzante. La trasmissione stava raccontando ai telespettatori la situazione del mondo artigianale a Bologna, con un inviato ospite in una fabbrica. Vecchi ha invitato il giornalista ad intervistare l’operatore che lavorava accanto a lui, ma si trattava in realtà di una donna.

Gaffe a Mattino Cinque: “Si chiama Maura ed è una ragazza”

“Fammi andare un attimo da questo ragazzo, che per me deve diventare l’influencer di tanti giovani…” ha iniziato a dire Francesco Vecchi, ma il giornalista l’ha interrotto dopo pochissimo: “Allora, intanto si chiama Maura, è una ragazza, ha 30 anni…”. Tremenda figuraccia del conduttore, che imbarazzato ha provato a giustificare la gaffe: “Scusa, con la mascherina non l’avevo…”. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Trash Italiano (@trash_italiano)

Potrebbe interessarti leggere anche —> Ilary Blasi, la gaffe clamorosa all’Isola dei Famosi: non doveva dirlo

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!

Il video della gaffe è stato condiviso su Instagram dal famoso account @trashitaliano, e nei commenti del post i followers della pagina hanno commentato l’accaduto: Quanta voglia di andare in fabbrica con Maura in questo momento 🔥” ha scritto un ragazza. “Mi sento male 😂 Però ha ragione con la mascherina non si capisce 🤣🤣🤣” ha detto un altro utente. A confondere non solo Vecchi, ma a quanto pare anche tanti followers di @trashitaliano, sono stati i capelli corti della ragazza e l’abbigliamento da lavoro, dal taglio tradizionalmente “maschile”. E infatti molti difendono il conduttore, ammettendo di essersi confusi anche loro: “Buongiorno e buonanotte però tutti l’abbiamo scambiata per maschio“, “Anche tutti noi abbiamo pensato fosse un ragazzo, non facciamo la morale a lui adesso”.