Draghi, conferenza stampa del 26 marzo: come seguirla live e in streaming

Il premier Mario Draghi parla agli italiani in merito a quelli che saranno i prossimi provvedimenti da attuare subito dopo Pasqua.

Mario Draghi conferenza stampa
Mario Draghi conferenza stampa FOTO Getty Images

Mario Draghi, quest’oggi venerdì 26 marzo 2021, parla in conferenza stampa per presentare quelli che saranno i contenuti inclusi nel nuovo Dpcm che entrerà in vigore da mercoledì 7 aprile prossimo, subito dopo Pasqua.

Leggi anche –> Pandemia, Bill Gates sa fino a quando durerà: “Tenetevi forte”

L’intervento del presidente del Consiglio verrà ripreso da diversi network, tramite i quali potere seguire l’evento in diretta. L’appuntamento di Draghi al cospetto del Paese è preceduto da una riunione di Gabinetto con alcuni ministri della sua squadra di governo.

Per seguire la conferenza stampa dell’ex governatore di Bankitalia e della Banca Centrale Europea, ci si potrà sintonizzare sui seguenti canali a partire dalle ore 14:00. In origine il meeting con i giornalisti avrebbe dovuto svolgersi alle ore 13:00.

Leggi anche –> Al Bano rifiuta il vaccino: “Ho l’appuntamento, ma non faccio Astrazeneca”

Draghi, dove seguire la sua conferenza stampa in cui annuncerà i prossimi provvedimenti

Di seguito ecco i principali riferimenti a cui collegarsi per seguire in tempo reale l’intervento del premier davanti alla stampa

Il contenuto di quanto comunicherà il presidente del Consiglio non dovrebbe discostarsi di molto da quella che è la situazione attuale. Verranno confermati in blocco i provvedimenti restrittivi attualmente vigenti ed inseriti a loro volta lo scorso 6 marzo nel precedente Dpcm.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Permane la colorazione delle regioni in base al livello di rischio riscontrato connesso alla pandemia. E non sarà semplice andare in zona gialla senza rispettare precisi criteri. Contestualmente verranno prolungate le chiusure di determinate attività, il dovere sottostare ad orari precisi e ad obblighi specifici ed i necessari limiti alla mobilità.

Leggi anche –> Burioni, il vaccino ha fatto miracoli in Israele: “Ora riaprono tutto” FOTO

Difatti è solo in questo modo che sarà possibile arginare la circolazione del virus, riducendo al massimo gli spostamenti. E consentendo soltanto le eccezioni che rappresentano dei casi improrogabili.

FOTO Getty Images