Ps5, retrocompatibilità con Ps1, Ps2 e Ps3? Un brevetto fa sperare i giocatori

Ps5 potrebbe raggiungere nel suo corso vitale una retrocompatibilità totale con le precedenti console Sony: a suggerirlo un brevetto.

A differenza della concorrente Xbox Series X, Playstation 5 al momento non offre una compatibilità totale con tutta la libreria di giochi che hanno fatto parte del catalogo Sony nella storia. Microsoft, infatti, ha lavorato sin dall’Xbox 360 (la concorrente di Ps3) ad un hardware più simile al pc, per rendere più semplice la programmazione e permettere agli sviluppatori di trasferire senza troppe difficoltà i giochi di precedente generazione nelle successive consolle.

Qualcosa di simile aveva già fatto Sony con Ps1 e Ps2 ed anche Ps3, nella sua prima versione, permetteva di leggere fisicamente i giochi delle ammiraglie che l’avevano preceduta. L’abbandono della retrocompatibilità da parte del colosso giapponese è avvenuto con Ps4 ed il motivo non è legato ad una decisione commerciale dell’azienda, ma ad una difficoltà tecnica. L’architettura di Ps3 (come quella delle precedenti consolle a marchio Sony) era totalmente differente da quella Pc ed aveva causato ad inizio generazione enormi problemi di sviluppo.

Queste difficoltà avevano fatto sì che i giochi multipiattaforma fossero più performanti sulla consolle della concorrenza, nonostante l’hardware di Sony fosse sulla carta più potente. Con Ps4, dunque, l’azienda giapponese ha abbracciato l’idea di un hardware più semplice e simile a quello di un pc, affidando come Microsoft la componentistica ad Amd (leader ormai nel settore consolle e principale contendente di Nvidia e Intel nel settore Pc). Il risultato è stata una consolle facile da programmare e performante, ma ha escluso la lettura fisica dei giochi della precedente consolle.

Leggi anche ->Ps5, nuove scorte da Game Stop Zing questa settimana: chi può averle

Ps5 sarà totalmente retrocompatibile? Il brevetto Sony fa sperare i videogiocatori

All’alba di questa generazione, dunque, Ps5 è retrocompatibile con Ps4, ma non con le precedenti consolle. Per quanto riguarda la lettura tramite supporto fisico dei giochi di Ps1, Ps2 e Ps3 non ci sono possibilità, ma i videogiocatori possono in ogni caso usufruire di una libreria di gioco online tramite il PsNow. Tuttavia di recente la possibilità di avere una retrocompatibilità totale anche su Ps5 è tornato argomento di discussione nella community. Pare infatti che Sony abbia depositato un brevetto con il quale prevede di implementare i trofei anche per quei giochi che non li supportano, il che fa pensare proprio ai giochi Ps1 e Ps2.

Leggi anche ->Ps5 torna disponibile su Amazon: in arrivo nuove scorte

Se fosse vero, dunque, i videogiocatori che sono legati storicamente al brand Playstation potrebbero usufruire della tanto agognata retrocompatibilità per i giochi più vecchi. Date le barriere hardware, in ogni caso, si tratterebbe di un supporto tramite emulatore, il che esclude comunque la lettura del supporto fisico. Resta da capire in che modo Sony intenda offrire questa emulazione, magari tramite una libreria di giochi per gli abbonati in stile Nintendo? Non resta che attendere per saperne di più.