Lutto per Giacomo Agostini: morto il fratello minore Gabriele

Un grave lutto ha colpito la leggenda del motociclismo, Giacomo Agostini: morto Gabriele, il fratello minore dell’ex pilota.

(Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Un lutto ha colpito colui che insieme a Valentino Rossi e Carlo Ubbiali, scomparso a giugno scorso, ha rappresentato la più grande leggenda del motociclismo in Italia. Si è infatti spento a 74 anni Gabriele Agostini, ovvero il fratello minore di Giacomo, il grande campione noto in tutto il mondo per le sue imprese in sella alle due ruote.

Leggi anche –> MotoGP: Marc Marquez non correrà in Qatar nelle prime due gare

Gabriele Agostini era il secondo di quattro fratelli e da diverso tempo era malato. La sua lotta contro una terribile malattia era nota. Il fratello minore del grande Giacomo Agostini e di Felice, anche lui pilota prima di cross e poi in pista, era stato molto vicino ai suoi congiunti nel corso di tutti gli anni Settanta.

Leggi anche –> Carlo Ubbiali: addio alla leggenda del motociclismo italiano

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La morte di Gabriele Agostini: chi era il fratello dell’ex pilota

Aveva peraltro seguito i suoi fratelli come accompagnatore nelle piste di tutto il mondo e anche per questo era diventato molto famoso nell’ambiente del motociclismo. Giacomo Agostini, per tutti Ago, è sicuramente il campione più vincente di questo sport, capace di conquistare 15 titoli mondiali e 123 vittorie iridate nel corso della sua immensa carriera, che resta senza dubbio ineguagliata, sebbene Valentino Rossi e di recente Marc Marquez abbiano sicuramente avvicinato quei successi.

Successi che Giacomo Agostini ha condiviso con il fratello ‘collega’, ovvero Felice, ma anche con Gabriele, che purtroppo non è riuscito a superare la grave malattia che lo aveva colpito. All’ex pilota e alla sua famiglia, in queste ore, arrivano decine e decine di messaggi di cordoglio, per questa triste dipartita che sicuramente ha lasciato un vuoto enorme tra i suoi cari. In tanti, con un semplice gesto, hanno voluto esprimere così vicinanza a Giacomo Agostini e ai suoi familiari.