Ettore Bassi, perché è finito il matrimonio con Angelica Riboni: la verità

Ettore Bassi e Angelica Riboni sono stati sposati per nove anni. Poi l’amore è giunto al capolinea e, quel che è peggio, tra loro è iniziata una vera e propria guerra. 

Dopo nove anni di matrimonio e tre figlie, Ettore Bassi e Angelica Riboni hanno deciso di separarsi a causa eventi e situazioni che quest’ultima dice di non aver “potuto davvero perdonare”. Vediamo più da vicino cos’è successo in quella che sembrava una coppia perfetta.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

La favola spezzata di Ettore Bassi e Angelica Riboni

A rendere pubblica la crisi coniugale e tutto quel che ne è seguito è stata Angelica Riboni. A suo dire, dal momento in cui ha deciso di mettere un punto alla relazione con Ettore Bassi sono iniziati una serie di problemi che hanno completamente travolto lei e le tre figlie Olivia, Caterina e Amelia, che lui avrebbe visto pochissimo dopo la separazione.

“Io ed Ettore ci siamo lasciati nel 2016, su mia decisione: ha fatto cose che non ho potuto davvero perdonare” così ha detto Riboni, tratteggiando un’immagine dell’ex marito diversa da quella di padre presente e uomo tenero. “A settembre si è fatto vedere dalle nostre tre figlie solo una volta e nel tentativo di accordo di separazione garantiva la sua presenza solo due giorni al mese”. “Se adesso ho deciso di parlare – ha aggiunto – è perché sono disperata. Non ho una vita, non ho un soldo, sono ostaggio di mio marito e di cavilli burocratici”.

Leggi anche –> Ettore Bassi, i drammi famigliari lo hanno stravolto: cosa è successo 

Ettore bassi, dal canto suo, sull’addio all’ex moglie Angelica ha raccontato: “La separazione è stata dolorosa… Il dolore mi ha portato a guardarmi dentro. Non mi conoscevo. Ho accolto il dolore, l’ho guardato e ho capito. Noi uomini abbiamo bisogno di una donna accanto che ci fa capire…”.

Leggi anche –> Chi è Angelica Riboni: età e vita privata dell’ex moglie di Ettore Bassi