Amici 2021: social in rivolta per le “scelte scorrette” di Lorella Cuccarini

Dopo le decisioni prese da Lorella Cuccarini all’ultimo serale di Amici, il pubblico si è mosso contro la donna e le sue “scelte scorrette”.

A quanto pare il web non ha apprezzato particolarmente le scelte prese da Lorella Cuccarini al serale di Amici per quanto riguarda le esibizioni dei suoi studenti. Anche questa settimana, come ormai è sua abitudine, Alessandra Celentano ha deciso di lanciare dei guanti di sfida ai ballerini: in questo caso, a Rosa Di Grazie e Martina Miliddi.

Il guanto di sfida

A quanto pare, però, Lorella Cuccarini ha giudicato la sfida ingiusta. Rosa, infatti, avrebbe dovuto esibirsi in una sfida di ballo contro Serena: mentre la seconda ragazza ha però avuto una settimana per prepararsi, Rosa non ha avuto la stessa possibilità (costretta dalla sua insegnante a non allenarsi per la sfida). La scelta della Cuccarini era strategica: se i giudici non avessero annullato il guanto avrebbe preferito perdere a tavolino.

Leggi anche -> Maria De Filippi, la notizia dopo la puntata di Amici il serale: che colpo

Di conseguenza, siccome il guanto non è stato annullato e la studentessa non è pronta, Lorella Cuccarini ha richiesto che le prove della squadra avversaria vengano bloccate. Il pubblico si è subito lamentato: la colpa in questo caso non sarebbe degli avversari, ma della scarsa preparazione del team della Cuccarini. Così, tutti coloro che seguono il programma si sono riversati sui social per protestare a gran voce. Ancora non si sa, però, se la produzione di Amici accetterà davvero la proposta di Lorella Cuccarini.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

A contrariare il pubblico però c’è anche la strategia che la donna ha deciso di mettere in atto per il guanto lanciato a Martina Miliddi. Lorella Cuccarini ha infatti deciso di cambiare la coreografia della danza della sua studentessa, così da adattarla ai suoi punti forti. “Mossa furba”, ha commentato Tommaso Stanzani. “Se anche questa volta avesse rifiutato non le sarebbe convenuto” ha aggiunto Sangiovanni. “Qua parlano giocano e scherzano, ma stanno giocando tutti di strategia. Solo che la nostra è più esposta”.