Isola dei Famosi, Giorgio Manetti furioso: “Non mi hanno voluto”

L’ex volto di Uomini e Donne, Giorgio Manetti, è furioso con gli autori de l’Isola dei Famosi per non aver voluto la sua partecipazione.

L’ex volto del Trono Over di “Uomini e Donne“, Giorgio Manetti, sembra essere molto furiosi con gli autori di un famoso reality show, in quanto non l’avrebbero preso in considerazione nonostante lui desiderasse partecipare al programma condotto dalla bellissima Ilary Blasi.

Giorgio Manetti era pronto a sbarcare in Honduras per partecipare a “L’Isola dei Famosi“, ma sembra che gli autori del reality non gli abbiano dato neanche l’opportunità di fare un provino per il programma. L’ex protagonista di “Uomini e Donne” è molto deluso da Ilary Blasi e dai suoi autori in quanto hanno bloccato la sua partecipazione al programma. Secondo Manetti è stata una scelta sbagliata, in quanto avrebbero potuto sfruttare la sua immagine e la sua popolarità per vedere cosa sarebbe potuto accadere.

LEGGI ANCHE -> Ilary Blasi, la gaffe clamorosa all’Isola dei Famosi: non doveva dirlo

LEGGI ANCHE -> Giorgio Manetti durissimo contro Gemma: “Si rende ridicola”

Giorgio Manetti rivela: “Avrei dovuto accettare il GF Vip”

Secondo Giorgio Manetti gli autori de “L’Isola dei Famosi” hanno avuto troppa paura di vederlo vincere a mani basse la competizione, grazie al supporto che avrebbe potuto dargli il suo pubblico. “Mi chiedo chi siano e che cosa abbiano fatto nella loro vita per essere ritenuti famosi. Gli autori hanno dei criteri di scelta che non riesco a comprendere. Non sarò nessuno ma almeno posso contare su un gran numero di persone che continuano ad amarmi“, a rivelato l’ex volto di “Uomini e Donne“.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Dopo l’attacco all'”Isola dei Famosi” di Ilary Blasi, Giorgio Manetti ha rivelato che forse avrebbe dovuto accettare la proposta di Alfonso Signorini di partecipare al “Grande Fratello Vip“. Il motivo per il quale ha declinato l’invito è che non riusciva a pensare di essere recluso per mesi dentro una casa, quando una delle sue passioni più grandi è viaggiare. A causa della pandemia da Covid-19 e delle restrizioni in atto, però, avrebbe potuto partecipare e percepire un cachet.