Barbara D’Urso dai magistrati: cosa c’entra col suicidio di Teodosio Losito

La nota conduttrice di Canale 5 Barbara D’Urso è stata sentita in Procura come persona informata sui fatti sul caso Aresgate: ecco le sue parole.  

Barbara D'Urso

Dallo studio di Pomeriggio Cinque alla Procura di Roma. Barbara D’Urso è stata sentita dai magistrati nell’ambito dell’inchiesta aperta sulla presunta istigazione al suicidio di Teodosio Losito e su tutto ciò che riguarda Aresgate. La conduttrice è stata ascoltata per un paio d’ore nella mattinata di oggi, martedì 23 marzo 2021, in quanto persona informata sui fatti.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Barbara D’Urso in Procura per Aresgate: tutta la verità

Gli inquirenti stanno indagando per un presunto coinvolgimento del produttore su una setta della quale avrebbero fatto o continuano a far parte vari personaggi del mondo dello spettacolo. Come noto, lo sceneggiatore venne trovato morto in casa nel gennaio 2019 e il caso era stato chiuso come suicidio. Sarebbero state le parole di Rosalinda Cannavò e Massimiliano Morra al Grande Fratello Vip a spingere la Procura a riaprirlo per vederci più chiaro e capire se Losito si sia tolto la vita per motivi personali e non imputabili ad altro, o se qualcuno possa averlo spinto a compiere il gesto estremo.

Leggi anche –> Barbara D’Urso “innominabile” a Uomini e Donne: si apre il caso della censura

Cosa c’entra Barbara d’Urso in tutto questo? In tv, mentre si stava occupando delle rivelazioni fatte dagli ex concorrenti gieffini, disse di essere rimasta sotto choc perché durante la pausa pubblicitaria le erano arrivati diversi messaggi sul caso della presunta setta: “Secondo me usciranno tanti nomi. Una persona mi ha raccontato la stessa cosa, era una situazione molto particolare, io lo tengo per me. Potrebbero essere stati coinvolti altri personaggi molto ma molto famosi, attenzione”. Parole su cui non poteva non essere chiamata a fare chiarezza.

Leggi anche –> Barbara D’Urso, che brutta batosta: cosa succede alla conduttrice