Striscia positiva, è un altro Napoli: cosa c’è dietro la svolta

Il Napoli è in serie positiva: gli azzurri hanno vinto quattro delle ultime cinque gare in campionato. Ecco la svolta

(Francesco Pecoraro/Getty Images)

Quattro vittorie nelle ultime cinque gare di campionato, di cui una in casa del Sassuolo che ha pareggiato all’ultimo secondo di gara. E’ un cambio di marcia netto del Napoli. Qualcosa è cambiato in casa azzurra. Almeno tre i punti che hanno determinato questa svolta di risultati, rilanciando il Napoli verso la lotta al posto in Champions. Innanzitutto, il primo fattore è la settimana tipo per allenarsi. Più tempo per preparare le partite, allenarsi anche tatticamente e atleticamente. Il vantaggio principale da questa situazione deriva, poi, dall’organizzazione tattica. Il Napoli delle ultime uscite è compatto, tiene bene il campo, fa bene entrambe le fasi, con equilibrio.  La squadra si raccoglie in maniera ordinata in fase di non possesso e riparte bene con i movimenti propositivi,  senza allungarsi.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Napoli, i fattori della svolta

Il secondo fattore è stato senza dubbio il recupero di alcuni elementi decisivi, specie in attacco. I gol di Mertens sono stati determinanti e anche la presenza di Osimhen, nonostante sia ancora giovane e inesperto, permette a Gattuso di rilanciare e gestire Mertens con i tempi giusti. Terzo fattore determinante è la crescita individuale di alcuni calciatori. Zielinski è diventato tatticamente indispensabile. Il polacco è tornato al suo ruolo preferito di mezzala e ciò sembra esaltarlo. E’ un collante tra centrocampo e attacco con i suoi movimenti senza palla e i cambi di passo. Inoltre, sembra aver trovato la continuità che gli è sempre mancata.

Leggi anche > Allegri e la verità sul futuro

L’altro calciatore in evidente crescita è lo spagnolo Fabian Ruiz. Il centrocampista è più brillante, attento, non perde palle pericolose e copre in maniera tempestiva la sua zona di competenza; un altro giocatore rispetto a quello visto per mesi.

Leggi anche > Max Allegri, c’è una novità

Gattuso
Gattuso – foto viagginews