Berlusconi dice: “Cambio passo”, Meloni: “E’ come Conte”. Quale verità a destra?

In poche ore di distanza si contraddicono i leader di due forze politiche, divise in parlamento, ma alleate da sempre

Giorgia Meloni
La leader di Fdi

In poche ore si sono contraddetti due leader politici di forze che, in parlamento, non sono sullo stesso lato, mentre da sempre sono alleati. Si tratta di Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi. I due sono i leader rispettivamente di Fratelli d’Italia e di Forza Italia, partiti alleati da sempre e tutt’ora nelle amministrazioni locali dove governano insieme. Tuttavia, il governo di unità nazionale con la guida del premier scelto da Mattarella, ossia Mario Draghi, ha creato non poche ambiguità e contraddizioni. Tuttavia, a poche ore di distanza due leader si sono superati, soprattutto verso i proprio elettori di centrodestra: “Io non ho niente contro Draghi – ha dichiarato a “Live non è la D’Urso” la leader di Fratelli d’Italia –  penso anzi che sia uno degli italiani più autorevoli a livello internazionale. Spero possa fare del suo meglio. Le scelte del governo sono molto in continuità col precedente, nonostante gli sforzi e i tentativi degli alleati di centrodestra, perché i numeri li hanno gli altri”, ha dichiarato Meloni

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Berlusconi e Meloni si contraddicono

Intanto, a dire completamente cose opposte è stato l’alleato storico, il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi ha parlato di cambio di passo grazie alla “loro” presenza al governo in termini soprattutto di ristori, velocità di pagamenti: “A tutti gli italiani che soffrono noi dobbiamo garantire un cambio di passo rispetto a quello che è successo nell’ultimo anno. Abbiamo voluto il governo Draghi proprio per questo. Bisogna far circolare liquidità, mettendo in campo subito 35 miliardi di euro”.

Leggi anche > Lombardia, la decisone sul caso vaccini

Poi un riferimento ai settori più colpiti: “Dobbiamo infine prevedere aiuti speciali per le categorie che sono state le più colpite. Il turismo, la moda, la cultura, la ristorazione. Queste sono le principali proposte di Forza Italia, sulle quali stiamo lavorando per il Decreto Sostegno che il governo si appresta a varare. Sono solo il primo passo, ma io sono sicuro che ce la faremo“, ha concluso il leader di Forza Italia.

Leggi anche > Vaccini, ispezioni in Calabria

Berlusconi Covid
Silvio Berlusconi Covid FOTO Getty Images