Abbandonato in ospedale dalla famiglia, la foto che commuove tutti

La foto di un paziente malato abbandonato dalla famiglia in ospedale ha commosso tutto il web. Leggiamo insieme la sua toccante storia.

L’animo di tutto il web è stato toccato da una commovente storia raccontata da un infermiere. Il protagonista è un paziente solo, abbandonato nella stanza d’ospedale dalla sua famiglia. La foto condivisa su internet ha attirato l’attenzione di tutti gli utenti presenti sui social, e ha già fatto in poche ore il giro del web. Leggiamo insieme di che cosa si tratta.

Leggi anche->Medico muore di cancro: l’ultimo regalo al figlio fa commuovere

“Sono passati 23 giorni da quando questo paziente è arrivato in ospedale”. Inizia così il commovente racconto dell’infermiere, riportato su Instagram, uno dei social più in voga del momento, dalla pagina Uominiedonneamicitv. “In questi 23 giorni, nessuno della sua famiglia è venuto a chiedere della sua salute”. Ad accompagnare la didascalia c’è una toccante foto, che raffigura proprio il paziente. L’uomo, steso sul lettino della sua camera d’ospedale, non ha al suo fianco nessun familiare. A tenergli compagnia però ci ha pensato un piccione, che a quanto pare è molto affezionato al paziente.

Leggi anche->Coronavirus 17 marzo: quasi 30mila persone ricoverate in ospedale

“Un piccione arriva ogni due giorni e si siede sul suo letto. Il piccione rimane per un po’ e poi vola alto nel cielo.” prosegue la storia. “Successivamente abbiamo scoperto che l’uomo si sedeva ogni giorno sulla panchina del parco vicino all’ospedale e nutriva i piccioni, incluso questo particolare piccione”. L’animaletto pennuto era dunque affezionato al paziente, e non l’ha dunque abbandonato durante il momento difficile di malattia.

 


Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Paziente abbandonato in ospedale dalla famiglia: la sua storia fa il giro del web

La commovente storia raccontata da un infermiere ha raccolte centinaia di like e decine di commenti sui social. Il protagonista è un paziente ricoverato in ospedale e abbandonato da 23 giorni dalla sua famiglia. Nessuno ha chiesto notizie di lui o è andato a fargli visita. Al suo fianco, ogni due giorni, appare però un piccione. L’amico pennuto rimane con il paziente per un po’, poi torna a volare nel cielo. Poco tempo dopo, il personale ha scoperto che l’uomo soleva dar da mangiare all’animale nel parco. La storia è stata riportata su Instagram dalla pagina Uominiedonneamicitv. “La famiglia lo ha abbandonato ma questo animaletto invece si ricorda di lui“.