Sbranato dai cani, l’orribile fine di un bambino di 3 anni FOTO

Muore sbranato dai cani: lui è solamente un bimbo e la sua fine è tremenda. Gli animali lo hanno attaccato di colpo senza lasciargli scampo.

Sbranato dai cani, è morto così Aziz Ahmed, i cui pitbull appartenenti ad un vicino di casa non hanno risparmiato la vita. La morte del piccolo, che aveva solamente 3 anni, è stata atroce e contraddistinta da un dolore estremo. Il tutto è successo in occasione della prima volta in cui il piccolo era uscito a giocare in giardino, nell’abitazione dove la sua famiglia si era appena trasferita.

Leggi anche –> 25enne morta sbranata dal suo cane mentre dormiva

La tragedia è accaduta nel New Jersey martedì 16 marzo 2021, dopo che i due quattrozampe sono fuggiti dal recinto in cui erano rinchiusi. Anche la madre di Aziz ha ricevuto l’attacco dei due poderosi animali, rimediando delle gravi ferite nel tentativo di proteggere il figlioletto.

Neppure l’arrivo dei soccorritori del personale medico ha potuto evitare il peggio. Le ferite del bambino sbranato con una furia cieca dai due cani sono risultate di una gravità troppo elevata. Quando l’ambulanza è giunta a casa sua, Aziz era già morto. Presentava orribili segni di morsi e c’era il suo sangue sparso ovunque.

Leggi anche –> Sbranata dal cane, le ferite sul corpo di una ragazza sono terribili

Sbranato dai cani, ennesima tragedia che deriva da animali feroci incustoditi

Ora è stata organizzata una raccolta fondi per aiutare la famiglia in questo momento difficile. A farsene promotore è il datore di lavoro del papà del bimbo morto. Per quanto riguarda i due cani, il giorno dopo questa tragica circostanza la polizia ha deciso di sopprimerli. Non è la prima volta che avviene una tragedia del genere.

Leggi anche –> Sbranata da uno squalo, 19enne riemerge con una gamba maciullata

Ed anzi, eventi nei quali c’è una persona od un bambino sbranato rappresentano delle cause di morte molto diffuse ogni anno, sia in Italia che all’estero. Il tutto avviene o per una tragica casualità o per negligenza da parte dei proprietari degli animali. I quali dovrebbero essere sottoposti a delle procedure di controllo più stringenti, nel pieno rispetto comunque di quella che è l’incolumità degli stessi cani.

Ma non è concepibile lasciare un animale feroce in giardino senza guinzaglio od in uno spazio che lo stesso potrebbe facilmente superare. L’istinto dello stesso è incontrollabile e urge sempre prendere le massime precauzioni per evitare il peggio.

Foto dal web