Choc a Pavia, ragazzina di 14 anni accoltella la mamma: è gravissima

Un vero e proprio raptus di follia per una ragazzina di appena 14 anni a Pavia, che ha accoltellato la mamma: le condizioni gravi

Carabinieri

Una ragazzina di appena 14 anni è stata arrestata dai carabinieri dopo che ha accoltellato la madre al collo con un grosso coltello da cucina e poi è scappata da casa. La triste vicenda è avvenuta in provincia di Pavia con la ragazza che è stata trasferita al carcere minorale di Beccaria di Milano con lo stato di fermo dopo l’accusa di tentato omicidio aggravato. La mamma subito è stata trasportata all’ospedale di Lodi per un delicato intervento chirurgico. Secondo le prime ricostruzioni la giovane ragazza indisturbata visto che il compagno della mamma stava dormendo, mentre ha rinchiuso nella stanza le due sorelle più piccole. Si trovava in forte stato di agitazione quando è stata ritrovata dai carabinieri, mentre la madre non sarebbe in pericolo di vita.

Leggi anche –> Ragazzo accoltellato, 16enne sanguinante in strada di notte

Leggi anche –> Catania: morta la donna accoltellata dalla vicina di casa

Pavia, la mamma non è in pericolo di vita

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’episodio è avvenuto a Miradolo Terme, in provincia di Pavia: un vero e proprio raptus per la giovane che ha colpito alla gola nel pomeriggio la madre con un grosso coltello da cucina. I carabinieri l’hanno ritrovata mentre vagava per le vie del paese ed è stata subito fermata. Il pm della Procura minorile di Milano, ha disposto il fermo della ragazza per il reato di tentato omicidio aggravato. I motivi del folle gesto ancora non sono noti: la giovane aveva colto il momento giusto per entrare in scena.