Lombardia calendario campagna vaccinale, la Regione: “Fake news”

Situazione paradossale in Lombardia, dove un calendario della campagna vaccinale viene smentito dalla Regione: “Fake news”.

(Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

La Regione Lombardia, con una nota ufficiale sul suo profilo social, ha dovuto smentire quanto emerso nelle scorse ore. Infatti, sta circolando tra gli utenti che risiedono nella Regione del Nord Italia, la più colpita dal Coronavirus nel nostro Paese, un calendario che espone la possibilità di prenotarsi per la vaccinazione.

Leggi anche –> Covid, Sardegna e Molise diventano arancioni a partire da lunedì

Si tratta insomma di un vero e proprio calendario della campagna vaccinale, che ha fatto tirare un sospiro di sollievo a molti residenti in Regione, che appunto attendono con ansia di potersi vaccinare. Peccato che si tratti di una bufale, come viene chiarito direttamente dalla stessa Regione Lombardia: “È stato diffuso sui social un finto calendario con le prossime fasi della campagna vaccinale”, spiegano.

Leggi anche –> Astrazeneca, Figliuolo e Curcio hanno fatto la fila per vaccinarsi

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

La smentita della Lombardia sul falso calendario che riguarda la campagna vaccinale

Astrazeneca

Il calendario contiene “l’indicazione delle date di avvio per ciascun target di età e indicazioni per la prenotazione che non corrispondono al vero: attualmente, le categorie di cittadini che possono aderire alla vaccinazione sono quelle indicate nella seguente sezione del portale regionale”, ma appunto non corrisponde al vero. Anche per tale ragione, la Regione Lombardia invita a fare riferimento “al Portale regionale e ai canali ufficiali”.

Non sono peraltro le uniche fake news emerse in queste ore sulla campagna vaccinale nella Regione Lombardia. Si spiega infatti: “Inoltre, sta circolando un SMS con questo testo: ‘Per info e dettagli su come prenotare il Vaccino AntiCovid over 80 chiama subito il 1240, un assistente personale è a tua disposizione h24 7 gg su 7’. Chiunque lo riceva è invitato a non darvi seguito. Si tratta infatti di una truffa, sulla quale stanno già indagando le autorità preposte”.

Astrazeneca
Astrazeneca Foto da Twitter