Hazard choc: “Se si opera potrebbe non giocare mai più”

Complice un ennesimo infortunio, Eden Hazard potrebbe dire addio ai campi da calcio prima del tempo: ecco l’annuncio del dottor José Gonzalez. 

La carriera di Eden Hazard è appesa a una spaventosa incognita. L’ennesimo infortunio dal suo arrivo al Real Madrid potrebbe compromettere del tutto il futuro del calciatore, precludendogli il rientro in campo. Da quando ha indossato per la prima volta la maglia del Blancos, il fuoriclasse belga sembra vittima di una vera e propria maledizione, che l’ha portato a saltare ben 51 partite su 87.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il rischio che incombe sulla carriera di Eden Hazard

A mettere in allarme i tifosi del Real, ma soprattutto Eden Hazard e i suoi cari, sono le recenti dichiarazioni del dottor José Gonzalez, riportate dal portale spagnolo Ondacero. L’ex capo dei servizi medici dell’Atletico Madrid ha espresso in un’intervista il suo punto di vista sulle condizioni fisiche del campione belga, tema ormai “caldo” a Madrid.

Leggi anche –> Calcio sotto choc, Branco intubato in terapia intensiva per il Covid

“Se Hazard dovesse sottoporsi ad un nuovo intervento alla caviglia, potrebbe non giocare mai più a calcio“, ha detto il medico, senza risparmiare critiche al Real: “Prima di rientrare in campo, il giocatore dovrà svolgere 10 allenamenti completi con il resto della squadra. E’ inutile continuare a forzarlo. Il rischio è che non torni mai più come un tempo”.

Intanto Zinedine Zidane, in conferenza stampa, ha chiuso alla possibilità che l’ex Chelsea si debba operare: il Real probabilmente è consapevole del fatto che con un ennesimo intervento chirurgico rischierebbe di mettere fine alla carriera di Hazard e il pericolo in ballo è eccessivo. Ne sapremo di più nelle prossime settimane: l’obiettivo era e resta l’Europeo.

Leggi anche –> Ciro Ferrara sulla sedia a rotelle a 14 anni: l’incubo dell’ex calciatore del Napoli