Gaia Di Fusco, va la ricordate ad All together now? Ora è ad Amici il serale

Gaia Di Fusco, chi è la ragazzina prodigio di “Io canto” e “All together now” che ora è al serale di “Amici 20”. Ecco la sua storia. 

Questa sera partità l’attesissima fase dei serali di “Amici 20”. Gaia Di Fusco è la prima tra i selezionati talenti della scuola di “Amici” ad aver fatto accesso all’ultima fase del programma, fondamentale per decreare il vincitore dell’edizione 2021, il serale. Ma la sua scalata verso questo traguardo non è stata affatto facile e spesso ostacolata dall’ostilità dei suoi colleghi. Gaia non è nuova alle telecamere tuttavia e l’abbiamo già vista in diversi programmi musicali in televisione, fin da quando era molto piccola. Ecco la sua storia.

Gaia DI Fusco, a 12 anni sul palco di “Io Canto”

Una ragazzina prodigio, che a soli 12 anni ha partecipato al programma condotto da Antonella Clerici “Io canto”. Aveva mostrato a tutti il suo talento e le sue incredibili doti vocali, cantando “Someone like you” di Adele nonché la sua dolcezza e simpatia, ma non era riuscita a vincere. Anni dopo l’abbiamo ritrovata a “All together now” nel 2019. Nel programma condotto da Michelle Hunzieker, la cantante è riuscita a conquistare la finale e a farsi apprezzare da tutto il pubblico.

Leggi anche–> Amici Serale, anticipazioni del 20 marzo: ospiti, squadre e giuria

Il suo percorso nella scuola di Amici non è stato affatto facile. Gaia è arrivata molto più tardi rispetto ad altri suoi colleghi ed è sempre difficile inserirsi in un contesto del genere a posteriori, quando già si sono create dinamiche ed equilibri precisi. Il suo sforzo per convincere tutti infatti è stato doppio rispetto ai suoi colleghi. Non solo, Arisa la voleva assolutamente nella scuola e per assegnare il banco a Gaia lo ha tolto ad Elisabetta.

Leggi anche–>Amici, Alessandra Celentano furiosa con Sangiovanni: “Come mi hai chiamato?”

La decisione di mandarla in serale, poi, non è stata troppo ben accettata da molti altri talenti della scuola, che non erano d’accordo con la decisione. Anche perché inaspettatamente Gaia è stata la prima ad ottenere la maglia del serale, a dispetto di tutte le critiche e gli ostacoli. Ora non resta che godersi la gara!