Elio Germano, chi è l’attore dai mille volti e accenti: la sua storia

Un grandissimo attore, noto per la sua estrema versatilità. Ecco tutto quello che sappiamo su Elio Germano e su tutti i ruoli cult da lui interpretati.

ELIO GERMANO

Palma d’oro a Cannes, numerosi premi e prestigiosi riconoscimenti, nonché un posto d’onore nell’Olimpo degli attori italiani: Elio Germano è tra gli interpreti più talentuosi, versatili e interessanti del panorama del grande schermo nel nostro Paese. Tra i pochi in grado di fare reale concorrenza ai grandi di Hollywood e dello star system internazionale. Ama parlare del suo lavoro, meno di sè stesso. Infatti su di lui si hanno informazioni praticamente nulle, sulla sua vita privata e sentimentale. Ma ecco la sua storia.

Elio Germano, la storia e la vita privata dell’attore

Una carriera brillante e un fervente impegno sociale e politico, hanno sempre caratterizzato la vita di Elio Germano. “La politica mi interessa” – aveva dichiarato in un’intervista a Vanity Fair: “ma non basta mettere una croce vicino a una faccina. La vera politica si fa prendendo posizione: sul proprio posto di lavoro, nella propria città, interessandosi al bene comune.” E lui posizione l’ha presa eccome, anche pubblicamente, non avendo mai nascosto i suoi ideali di sinistra, spesso marxisti.

Leggi anche–> Elio Germano, chi è la misteriosa compagna Valeria: fa la maestra elementare

Elio è nato a Roma e si sente trapelare la sua romanità, nonostante la dizione perfetta. Ma la versatilità di Germano è anche negli accenti e dei dialetti che ha interpretato magistralmente nel corso della sua carriera, anche se molto lontani dal suo: si pensi al marchigiano di Leopardi, che Germano ha imparato per “Il giovane favoloso” di Mario Martone, in cui ha vestito i panni proprio del poeta, oppure quello del pittore Ligabue nel film “Volevo nascondermi“, uscito nel 2020.

Leggi anche–> Elio Germano bambino, ve lo ricordate nello spot Bauli? Ecco il VIDEO

Una lunga carriera anche nella televisione e nel teatro, dove Germano è anche impegnato socialmente. Ha fondato infatti la Artisti 7607, la cooperativa che si occupa di amministrare i fondi derivati dal diritto d’immagine. Per quanto riguarda la sua vita privata, si sa davvero poco perché Elio è una persona molto riservata. Si sa che è padre, probabilmente di due figli ma non ama parlare della sua intimità.