Sorteggio Champions, il Porto sfotte la Juve: “Ehi, ‘occhio’ all’urna” VIDEO

Il sorteggio Champions non vedrà la Juventus tra le squadre interessate. Ed i giustizieri dei bianconeri prendono in giro quest’ultimi.

Sorteggio Champions Porto
Sorteggio Champions il Porto sfotte la Juventus FOTO Getty Images

Sorteggio Champions, la Juventus molto probabilmente non guarderà l’esito dell’accoppiamento dell’urna di Nyon per decidere quali saranno le partite dei quarti di finale di coppa. I bianconeri sono usciti pochi giorni fa dalla competizione, subendo una cocente ed anche inattesa eliminazione per mano del Porto.

Leggi anche –> Sarri tratta la rescissione con la Juventus, il futuro è un colpo di scena

La compagine portoghese ha mostrato più sfacciataggine ed intraprendenza, e per la terza stagione consecutiva ha arrecato un dispiacere enorme alla Juve, dopo Ajax e Lione. Tutte e tre le squadre hanno infatti eliminato il club piemontese dopo il doppio confronto in Champions League riuscendo a sovvertire un pronostico inizialmente sfavorevole.

Una volta ai quarti e due agli ottavi: difatti è questo il magro bottino dei bianconeri dal 2018 ad oggi nella massima competizione calcistica europea. E adesso il Porto se ne è uscito con un messaggio comparso sul proprio profilo Twitter ufficiale. “Stiamo aspettando il sorteggio, e voi?”.

Leggi anche –> Juve, da Ronaldo all’addio di Marotta: l’analisi di un flop

Sorteggio Champions, il gesto antisportivo di Grujic al ritorno di Juve-Porto

Un comportamento del tutto normale e legittimo, che però suona come uno sfottò bello e buono alla stessa Juventus. Perché a queste parole il Porto ha allegato anche delle immagini video. Nelle quali viene ripreso quanto di antisportivo compiuto dal proprio tesserato Grujic nella partita di ritorno a Torino, finita 3-2 per Cristiano Ronaldo e compagni ma con una vittoria risultata a conti fatti inutile per i padroni di casa.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

I lusitani infatti avevano vinto per 2-1 all’andata e si sono qualificati in virtù del maggior numero di gol segnati in trasferta. Grujic, toccato in maniera veniale dal bianconero Kulusevski, aveva accentuato enormemente il contatto. Nel rotolarsi a terra, durante questo episodio avvenuto nei minuti finali del match, aveva anche rivolto un occhiolino furbo alla sua panchina.

Leggi anche –> Juventus eliminata dalla Champions, ecco quanto costa economicamente la sconfitta

Un comportamento che va contro ogni norma contemplata dal fair play e che non era sfuggita alle telecamere di tutto il mondo. Difatti sotto a questo post non mancano i commenti di tanti tifosi juventini molto arrabbiati con il Porto.

FOTO Getty Images