Ps5, giocatori infuriati: il trasferimento dei dati da Ps4 non funziona

La community di Ps5 è in rivolta a causa di un problema diffuso di trasferimento dati dalla vecchia ammiraglia Sony.

In questi ultimi giorni Sony ha comunicato delle informazioni importanti riguardanti la line up e il futuro di Playstation 5. Dai canali ufficiali della compagnia nipponica è infatti emersa la notizia di un’esclusiva in sviluppo per la nuova console non ancora annunciata, un titolo affidato al neonato studio Heaven, guidato dalla veterana del mercato ed ex dipendente Stadia (Google ha chiuso tutti gli studi di sviluppo) Jade Raymond. Viene specificato che lo studio ha al suo interno numerosi veterani del settore, un modo per rassicurare i fan sulla qualità del titolo in questione. Inoltre è stata confermata l’esclusività di Project Athia, il cui nome definitivo è Forsaken.

Inoltre solamente ieri, con una mossa a sorpresa (Sony durante la campagna di lancio di Ps5 ci ha abituato a comunicazioni improvvise), la compagnia ha mostrato per la prima volta i nuovi controller associati al Ps Vr 2. Già il mese scorso Sony aveva confermato l’uscita di un nuovo visore per la realtà virtuale e a giudicare dai nuovi controller sembra che punti molto sulla diffusione di questo nuovo metodo di intrattenimento videoludico. I controller appaiono molto più confortevoli dei precedenti e in grado di permettere ai giocatori una maggiore mobilità con il caschetto indosso. Non resta che vedere il nuovo visore e sperare che sia più leggero e comodo del precedente.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ps5, la community infuriata per i problemi di trasferimento dati

Nonostante le buone novità per il futuro prossimo, attualmente continuano le solite problematiche di approvvigionamento e la community si è infuriata con Sony per un problema emerso nel trasferimento dei dati dalla precedente ammiraglia. Il problema è stato riscontrato dai giocatori che volevano trasferire i salvataggi di Marvel’s Avengers da Ps4 a Ps5. Secondo quanto riportato sui forum, durante il processo di trasferimento o da console a console o da hard disk esterno a console si verificano numerosi messaggi d’errore e la procedura non viene completata. Nei casi in cui questa arrivi a completarsi il gioco parte ma poi crasha, impedendo ai giocatori di andare avanti dal punto in cui stavano giocando.

Leggi anche ->Ps5 da record: nonostante la scarsità di unità è la console più venduta della storia

A rispondere alle lamentele è stata SquareEnix, il pubblisher del gioco, invitando i giocatori ad effettuare il trasferimento mentre il gioco è avviato sulla precedente console. Uno stratagemma complesso che ha fatto infuriare molti, i quali hanno anche rimpianto il fatto di non aver preso una copia del gioco per Xbox, visto che in quel caso il trasferimento dati è stato immediato e senza problemi. Inoltre pare che anche questo espediente non abbia funzionato per alcuni giocatori. Per dovere, bisogna sottolineare che il trasferimento di dati non ha dato alcun problema con altri titoli, dunque si tratta di un caso singolo, legato al titolo e non alla piattaforma.