Draghi Conferenza stampa diretta: misure economiche Covid – VIDEO

La conferenza stampa del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte: in diretta video novità sulle misure economiche per il Covid.

(screenshot video)

Prosegue l’attività del governo presieduto dal presidente del Consiglio, Mario Draghi, che oggi pomeriggio si è riunito per un nuovo consiglio dei ministri. I temi all’ordine del giorno oggi sono molti importanti e in particolare la discussione principale riguarda le misure economiche da intraprendere per “salvare” il Paese in piena emergenza Covid.

Leggi anche –> Assembramento al centro commerciale, lo guidano sindaco e senatore

Nello specifico, il punto all’ordine del giorno riguardava “Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all’emergenza da COVID-19”. Al termine del CdM prevista dunque l’importante conferenza stampa, in cui Mario Draghi viene affiancato dai Ministri dell’Economia e del Lavoro, Daniele Franco e Andrea Orlando.

Leggi anche –> Tossisce in faccia all’autista, ragazza rischia 16 anni di carcere VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Le parole di Mario Draghi in conferenza stampa

Il via alla conferenza stampa presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio. Non alle 18.30 ma poco dopo le 20.00, Mario Draghi ha così esordito: “Questo decreto è una risposta significativa molto consistente alle povertà, al bisogno che hanno le imprese e ai lavoratori, è una risposta parziale ma il massimo che abbiamo potuto fare all’interno di questo stanziamento”. Nel decreto del governo, il massimo sostegno alle imprese, al lavoro e arrivano quindi aiuti contro la povertà.

L’operazione del governo vale al momento 32 miliardi di euro, ma la cifra dovrebbe essere più sostanziosa. Mario Draghi afferma ancora che le richieste e i pagamenti alle imprese e non solo saranno velocizzati con il supporto di una piattaforma online: “Contiamo di essere pronti con la piattaforma entro fine mese e partire con il pagamento dei contributi alle imprese l’8 aprile, così da immettere queste risorse nell’economia entro il mese di aprile”.