Inter, batosta Covid: positivo il capitano Handanovic

Contagi Coronavirus in casa Inter, batosta Covid dopo Danilo D’Ambrosio: positivo anche il capitano Samir Handanovic.

(Marco Luzzani/Getty Images)

Brutte notizie arrivano in questi minuti per la capolista Inter: infatti, dopo la positività del difensore laterale Danilo D’Ambrosio, a seguito di accertamenti, è risultato positivo al Covid-19 anche il capitano della squadra, il portiere Samir Handanovic. Una batosta questa per la squadra di Antonio Conte, in vista del match casalingo di sabato sera contro il Sassuolo.

Leggi anche –> Vaccino russo, l’annuncio di Sileri

La notizia della positività del portiere e bandiera dell’Inter, Samir Handanovic, viene confermata anche dalla società nerazzurra in questi minuti con una nota. Il portiere “è risultato positivo al Covid-19 in seguito al test effettuato nella mattinata di oggi e il cui esito è pervenuto in questi minuti”.

Leggi anche –> AstraZeneca, la proposta del politico

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Come sta Samir Handanovic, positivo al Covid

Non si conoscono le condizioni del portiere sloveno dell’Inter, classe 1984, che dovrebbe comunque essere asintomatico. “Il portiere nerazzurro è già in quarantena presso la propria abitazione”, si legge ancora nel comunicato dell’Inter. I test ai nerazzurri dovrebbero proseguire anche nelle prossime ore, intanto la squadra sta seguendo l’iter previsto in questi casi, fin da ieri quando è risultato appunto positivo Danilo D’Ambrosio.

Il difensore ex Torino, domenica scorsa, proprio contro la sua ex squadra era rimasto fuori dalle convocazioni, proprio per aver accusato un malore. Solo successivamente, dal tampone effettuato, era emersa la sua positività. Sicuramente, Handanovic salterà la sfida interna col Sassuolo, nella prossima giornata. Al suo posto, in ballottaggio per la maglia da titolare Ionut Radu e Daniele Padelli, con il primo che dovrebbe essere il favorito per il ruolo.