Whatsapp messaggi vocali, arriva una funzione comodissima

News Whatsapp messaggi vocali, la celebre app di messaggistica presenta una introduzione che migliorerà sensibilmente le cose a tutti. Di cosa si tratta.

whatsapp messaggi vocali
Whatsapp messaggi vocali Foto dal web

Whatsapp messaggi vocali, la celebre e più diffusa applicazione di messaggistica istantanea è sul punto di introdurre una nuova innovazione. La cosa riguarda prettamente le comunicazioni non scritte, che possono essere inviate già da un pò di tempo tenendo premuto o spostando dopo una leggera pressione l’apposito tasto sullo schermo.

Leggi anche –> Whatsapp, tragico errore nel gruppo di famiglia: non è possibile

Sia sui dispositivi che montano il sistema operativo iOS che per quelli con su installato quello Android, in Whatsapp messaggi vocali sia di breve che di lunga durata stanno per conoscere un vero e proprio boost.

La nuova introduzione che starebbe ricevendo le ultimissime messe a punto necessario, farà si che l’ascolto degli stessi venga reso più veloce, qualora il destinatario lo desideri. Lo rende noto WABetaInfo, sito web specializzato proprio nelle novità che riguardano Whatsapp. E che fa sapere di come presto sarà possibile potere scegliere di rendere più veloce l’ascolto.

Leggi anche –> Whatsapp, problemi con l’aggiornamento della privacy: interviene il Garante

Whatsapp messaggi vocali, quanto è comoda questa nuova funzione

Una vera e propria comodità per chi sa che dovrà avere a che fare con persone abituate a comunicare in particolar modo con comunicazioni verbali che spesso e volentieri sembrano interminabili.

Leggi anche –> “Ecco il vostro nipotino”: ma ai suoceri arriva una sua foto a luci rosse

Chi di noi non ha mai avuto a che fare con l’ascolto di vere e proprie filippiche della durata anche di svariati minuti? Ebbene, con questa ultracomoda funzione tutto quanto sarà destinato a migliorare.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Si tratta di una funzione che già possiamo trovare ad esempio consultando un video su YouTube. O su Telegram, principale competitor di Whatsapp, che già consente di potere ascoltare gli audio impiegando la metà del tempo se lo si vuole. Non si conosce la data di rilascio precisa di questa innovazione.

Foto dal web