Mahershala Ali, chi è l’attore di Green Book: età, carriera, vita privata

Mahershala Ali è un attore californiano. Molti hanno imparato a conoscerlo grazie alla sua interpretazione in Green Book. 

L’attore, oltre che per le sue doti recitative, è noto anche per la lunghezza del suo nome. All’anagrafe è noto come “Mahershalalhashbaz Gilmore” Il nome ha origini bibliche e potrebbe essere tradotto come: “Fare in fretta il bottino”.

Un augurio che non ha avuto troppa fortuna nel suo caso. Ali infatti ha dovuto fare una lunga gavetta prima di sfondare definitivamente nel mondo del cinema. E’ stato sempre in questo ambito che l’attore ha deciso di accorciare il suo nome visto che non sarebbe entrato per intero in un poster.

Mahershala Ali: ecco tutto quello che c’è da sapere sull’attore

Classe 1974, Ali nasce a Oakland ma cresce a Hayward, in California. E’ il figlio di una ministra di culti battista e di un ballerino performer a Broadway. Durante il suo percorso scolastico è riuscito a entrare al St. Mary’s College grazie a una borsa di studio sportiva. Dopo poco tempo però non ha più amato quel mondo e si è allontanato dall’NBA.

Leggi anche -> Alien, morto Yaphet Kotto: interpretò Parker nel primo film FOTO

Durante un’intervista riguardo la sua vita ha detto “avevo alcuni talenti e non abbastanza soldi”. Tra questi c’era l’abilità nel rappare. Infatti forse non tutti sanno che in passato si è dedicato alla musica. Tra il 2006 e il 2007 ha realizzato due dischi con lo pseudonimo di Prince Ali. La sua strada però era quella della recitazione.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La sua gavetta da attore inizia con il ruolo del dottor Trey Sanders nella serie “Crossing Jordan”. E’ anche apparso in “4400”, “Codice Matrix“, “CSI” e “Law&Order”. Sul grande schermo ci arriva solamente nel 2008 con “Il curioso caso di Benjamin Button”. Per molto tempo conquista piccole parti in ottime produzioni. L’abbiamo visto in “The Place Beyond the Pines”, “Hunger Games” e “Free State of Jone“.

Leggi anche -> Morto Ronald DeFeo: il killer aveva ispirato “The Amityville Horror”

E’ grazie al ruolo di Remy Danton in “House of Cards” e di Cornell “Cottonmouth” Stokes in “Luke Cage” che viene notato dal grande pubblico. L’attore riesce anche ad incantare il pubblico con il ruolo in “Moonlight“. E’ proprio grazie a questa interpretazione che è riuscito a guadagnarsi un Oscar. Successivamente ha ottenuto il ruolo da protagonista in “Green Book” altro film che ha consacrato il suo successo.