Vera Gemma, il passato da spogliarellista e domatrice: non mi pento di nulla

“E’ stato uno dei periodi più felici della mia vita”: così dice Vera Gemma, raccontando del suo passato da spogliarellista a Los Angeles.

Non è un mistero: c’è ancora un grande pregiudizio che aleggia intorno alla figura delle stripper. Per questo motivo Vera Gemma (figlia di Giuliano Gemma, grande attore italiano) ha deciso di parlare in un’intervista del suo passato a Los Angeles come spogliarellista.

Leggi anche -> Vera Gemma, chi era il papà Giuliano Gemma: vita e carriera del grande attore

La donna arriverà questa sera, insieme agli altri concorrenti, sulla spiaggia dell’Isola dei Famosi 2021. Quando in un’intervista a Diva&Donna le viene chiesto cosa si aspetta dai partecipanti del reality, Vera Gemma risponde: “non li conosco bene tutti, ma istintivamente penso che andrò d’accordo con Elisa Isoardi e Gilles Rocca. Poi sicuramente ci saranno quelli che tireranno colpi bassi accentuando le tue debolezze, fragilità, malumori. Io capisco il gioco, ma bisogna mantenere sempre un’umanità tra di noi. Il pericolo è quello: alla fine io non temo la natura degli animali, ma quella degli esseri umani”.

Uno dei periodi più felici

Vera Gemma parla tranquillamente del suo passato da spogliarellista: “sono andata a Los Angeles inizialmente per conoscere Quentin Tarantino, tramite Asia Argento, perché avevo letto un articolo in cui parlava di mio padre” racconta. “Una volta lì mi sono innamorata della città e ci sono rimasta, ma invece di inseguire il sogno di tanti di diventare star di Hollywood ho detto: voglio diventare la star degli Strip Club”.

Leggi anche -> Vera Gemma senza parole, il messaggio choc dal padre Giuliano attraverso la sensitiva

Sono in tanti a pensare che una donna, una volta che si è lasciata questa carriera alle spalle, non possa che pentirsi della sua scelta. Niente di più sbagliato! “Una sera andai nel locale di striptease più famoso, il Body Shop, feci le audizioni e iniziai a lavorare il giorno stesso” spiega Vera Gemma. La donna non ha nulla di cui vergognarsi, anzi: “è stato uno dei periodi più felici della mia vita. Ho lavorato anche in altri locali, ero diventata forte, ed era una sfida perché avevo quasi 40 anni e c’erano ragazze di 20, però funzionavo alla grande”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Quando è diventata madre, però, Vera Gemma ha lasciato la vita da spogliarellista. “Negli strip club ho lavorato un paio d’anni  poi sono rimasta incinta e quando è nato mio figlio ho detto basta. Non riuscivo più. C’era qualcosa che mi frenava perché ero diventata una mamma”. Nonostante si sia allontanata dalle scene, però, Vera Gemma non ha perso la voglia di avventura.

Vera Gemma chi è