Valentina Persia, chi era Salvo: il compagno morto in un incidente

“Era una persona fantastica”: così Valentina Persia descrive Salvo, il suo ex fidanzato morto prematuramente. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lui.  

L’ex fidanzato di Valentina Persia si chiamava Salvo e non era un volto dello spettacolo, bensì un architetto. I due erano molto innamorati e pronti a convolare a nozze quando, nel 2004, l’uomo è venuto a mancare all’improvviso. I due stavano insieme da circa 4 anni e per la comica e attrice il lutto è stato devastante.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il dolore di Valentina Persia per la scomparsa di Salvo

Valentina Persia ha raccontato tutto il suo dolore in un’intervista rilasciata qualche tempo fa, dedicando parole di stima e amore per il suo indimenticabile Salvo. “Sono single perché così sono andate le cose – ha spiegato –. Ho avuto delle parentesi piuttosto dolorose nella mia vita, poiché ho subìto un abbandono. Ho perso, purtroppo, il mio compagno, che è morto prematuramente; il destino ha fatto il suo corso e mi ha portato dove sono ora”.

Leggi anche –> Valentina Persia choc: “I miei figli? Non sentivo amore per loro”

“Ho avuto l’amore, l’ho avuto per quattro splendidi anni – ha aggiunto Valentina Persia riferendosi a Salvo -: ho amato tantissimo e sono stata amata, e sono contenta di questo. Lui era una persona fantastica che adorava il mio modo di fare e rideva delle mie battute; e soprattutto gli piaceva che io facessi sorridere la gente”.

Leggi anche –> Valentina Persia, fidanzato morto: choc e dolore, dovevano sposarsi

Ad aiutarla a superare il lutto c’è stato Leo Gullotta, che le è stato molto vicino nei momenti più difficili con il suo affetto e la sua amicizia. L’improvvisa scomparsa di Salvo, infatti, ha aperto nella sua vita una lunga discesa verso il baratro e la depressione dalla quale Valentina Persia è riuscita a risollevarsi solo dopo molto tempo e con tanta fatica.

Valentina Persia