Napoli, messe in salvo dalla “rete assassina”

Napoli, una rete di sicurezza di un muraglione ha messo a rischio l’intera stagione riproduttiva di una colonia di Taccole

Taccola – foto dal web

Una colonia di taccole, specie protetta, è stata salvata dall’intervento della Città Metropolitana di Napoli. La specie, infatti, ha rischiato di vedere compromessa l’intera stagione riproduttiva a causa di una rete metallica di protezione di una muraglia. La rete, infatti, era stata fissata per motivi di sicurezza ma occludeva i nidi di questa colonia di taccole che storicamente si riproducono sulla muraglia. “La collaborazione tra Istituzioni e Associazioni unite alla sensibilità di soggetti privati porta sempre buoni frutti” –  ha dichiarato con soddisfazione il Consigliere metropolitano con delega alla Tutela della Fauna Selvatica, Salvatore Pace: “ Il nostro ufficio si è subito attivato appena arrivata la notizia da parte di WWF e ARDEA, unitamente anche ad altre segnalazioni come quella dell’ASOIM, presso la ditta LDB spa di Napoli per la rimozione di una rete di sicurezza che aveva occluso gli accessi ai nidi di Taccola a monte di via Coroglio.”

Napoli, in sette giorni messe in salvo le Taccole

La rapida interlocuzione con i responsabili della ditta che si era occupata della messa in sicurezza del muro, ha consentito di concordare un intervento rapido e risolutore. Gli  urgenti lavori di messa in sicurezza della parete in muratura erano stati effettuati appena una settimana fa. Nelle pareti storicamente è stanziata una colonia di Taccole. Queste sono una delle specie più piccole tra i Corvidi. Spesso si aggrega con corvi e storni anche se si muove quasi sempre a coppia. La Taccola nidifica proprio in muri e rocce, in cavità possibilmente spaziose con ingresso relativamente stretto. Spesso coabita con altre specie.
Dopo il montaggio della rete le taccole avevano più volte tentato di romperla per entrare nei nidi. Fortunatamente è stato segnalato il tutto all’ente metropolitano. Il consigliere metropolitano ha ringraziato i protagonisti della vicenda ricordando che la biodiversità è un bene prezioso da proteggere.
cosa vedere a Napoli in un giorno
Napoli – foto dal web