Diego Maradona Sinagra: “Menomale che l’arbitro non ha fischiato”

Le parole di Diego Maradona Sinagra dopo la vittoria del Napoli col Milan: “Menomale che l’arbitro non ha fischiato”.

(Instagram)

Diego Sinagra, il figlio del compianto Diego Armando Maradona, nato nel 1986 e riconosciuto dal padre soltanto quando aveva 20 anni, torna a parlare in radio del Napoli e lo fa da grande tifoso partenopeo. Sicuramente le sue parole sono destinate a far discutere. L’ormai ex calciatore parla infatti della squadra e della partita di ieri.

Leggi anche -> Maradona, Diego Junior: “Un dolore immenso dirsi addio così”

Sostiene che a suo avviso l’arbitro Pasqua ha fatto bene a non concedere il rigore al Milan: “Per fortuna Pasqua non ha concesso il calcio di rigore per il contatto tra Bakayoko ed Hernandez, è stato giusto così”. Queste sono state poco fa le sue parole ai microfoni di Radio Crc. Parole che potrebbero alimentare il dibattito.

Leggi anche -> Diego Armando Maradona jr., chi è la moglie Nunzia Pennino: età, foto, lavoro

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Le parole di Diego Maradona Sinagra sulla vittoria del Napoli

Maradona figlio eredità

Sinagra sarà ospite stasera infatti di Tiki Taka e nella trasmissione sportiva di Italia 1 queste sue parole potrebbero scatenare delle reazioni. Per il figlio di Maradona, infatti, “se avesse risposto positivamente alla sollecitazione di Mazzoleni al Var, avrebbe fatto un torto al Napoli, perché il contatto in area non era punibile con il tiro dal dischetto”. Parla dunque di vittoria meritata, soprattutto per quanto il Napoli ha fatto vedere nel corso del primo tempo.

Da parte di Diego Maradona Sinagra, infine, un plauso ad Aurelio De Laurentiis, per quello che sta facendo per il Napoli: “Quando il presidente è vicino al Napoli, le cose migliorano sempre. Diciamo che fisicamente De Laurentiis non si era mai allontanato. Forse l’aveva fatto dal punto di vista mentale”. Una vittoria fondamentale questa, che riapre il discorso qualificazione in Champions League: “Adesso il Napoli è di nuovo unito e può lottare per la Champions sino alla fine. Secondo me i posti a disposizione adesso sono tre, perché con la vittoria di ieri il Napoli ha ricacciato nella lotta pure il Milan”.

Nunzia Pennino