Muore di tumore, Alberto si spegne a 37 anni quattro mesi dopo la mamma

Era uno sportivo ed aveva un lavoro rinomatissimo: Alberto muore di tumore in giovane età, seguendo il tragico destino di sua madre.

Alberto muore di tumore
Alberto muore di tumore a 37 anni – Viagginews.com

Muore di tumore, proprio come sua madre, ed a soli quattro mesi di distanza da quel triste evento. Dopo la 68enne Maria Teresa, anche Alberto Villa, 37 anni, è spirato a causa di un brutto male incurabile che non gli ha lasciato scampo. L’uomo era originario di Ponso, in provincia di Padova, e lavorava come ingegnere aerospaziale.

Leggi anche –> Bambino morto, la fine orribile mentre stava giocando: grave la mamma

A dirgli addio è la moglie Alice, che gli era sempre stato accanto da quando questa malattia era emersa quasi due anni fa. Era novembre 2019 quando Alberto aveva scoperto di avere un glioblastoma al cervello. Pure la mamma era gravemente soggetta ad una patologia e per un certo periodo i due hanno combattuto insieme. Purtroppo entrambi sono stati vinti. Nel caso di Alberto il dramma risulta doppio, con l’addio all’adorata mamma che ha pesato sulla sua psiche, in aggiunta a quanto ha dovuto fare ogni giorno nel tentativo di trovare una via di salvezza per sé.

Leggi anche –> E’ morto Francesco Trabucco, designer che rivoluzionò gli elettrodomestici

Muore di tumore, Alberto era sanissimo poi il dramma

Gli dicono addio anche i colleghi della MTA di Conselve oltre che Giorgio, suo padre. Lui era uno sportivo appassionato di bicicletta e di scalate sulle due ruote. Nonostante tutto, la malattia lo ha fatto suo, riducendolo all’infermità dopo avergli fortemente limitato le capacità motorie e la vista. Il male che ha consumato Alberto, morto di tumore così giovane, era emerso dopo un viaggio in Spagna.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Orrenda morte di un neonato: schiacciato dai genitori ubriachi

Al ritorno a casa lui aveva subito un improvviso e cronico mal di testa tale da spingerlo ad un consulto medico. L’esito della tac aveva gelato il sangue dell’ingegnere aerospaziale e dei suoi cari. Questo tumore lascia al massimo due anni di vita come aspettativa, ed è accaduto proprio questo. Quasi 24 mesi dopo, Alberto è morto, seguendo di poco più di cento giorni la mamma.

Foto Getty Images