Greta Scarano, il padre Paolo neurochirurgo: “Non avrei mai fatto il medico”

Greta Scarano, il padre Paolo neurochirurgo: “Non avrei mai fatto il medico”. L’attrice spiega il rapporto coi genitori entrambi impegnati in ambito sanitario. 

Greta Scarano
Greta Scarano (Photo by Theo Wargo/Getty Images)

Una carriera artistica a dispetto di una potenziale in ambito medico. La Scarano in realtà non ha mai avuto dubbi. Nonostante il padre sia un neurochirurgo molto stimato e la madre lavori anche lei in ambito medico sanitario, la Scarano ha scelto tutta un’altra strada.

Greta Scarano medico? Non l’avrei mai fatto

In realtà è stato proprio papà Paolo a spingerla verso la recitazione. Qualche tempo fa l’attrice che interpreterà Ilary Blasi nella serie tv dedicata a Totti “Speravo de morì prima” ha dichiarato a Grazia: “Quando ho compiuto 5 anni, mio padre mi ha iscritto a un corso che prevedeva una recita di fine anno, di cui noi bambini inventavamo la sceneggiatura, sceglievamo le musiche, dipingevamo i fondali. Il mio papà mi ha sempre spinta verso l’espressione creativa. Ho anche studiato canto e ho imparato a suonare la batteria”.

Leggi anche –> Speravo de morì prima, la serie su Totti: cast, attori, quando va in onda, curiosità

Leggi anche –> Greta Scarano, chi è l’attrice romana: età, foto, social, dove l’abbiamo già vista

L’attrice poi ha aggiunto un dettaglio divertente: “Mio padre è neurochirurgo. Mia madre è infermiera. Ma non ho mai pensato di seguire le loro orme: io non posso vedere un ago senza sentirmi male”. E a giudicare dai risultati di una grandissima carriera non ci sentiamo di darle torto. Ha fatto benissimo a scegliere un’altra strada. Non abbiamo dubbi che anche i suoi genitori siano molto orgogliosi dei risultati che ha raggiunto e dei traguardi che supererà in futuro.