Muore di cancro a 27 anni dopo cinque diagnosi sbagliate

Una giovane ragazza di appena 27 anni è morta di una rara forma di cancro, dopo che i dottori avevano sbagliato la sua diagnosi ben cinque volte.

La pandemia di Covid-19 che ha colpito tutto il mondo e che ha stravolto per sempre le vite di tutti, ha fatto una quantità infinita di vittime, per diversi motivi. I morti, infatti, non sono solo quelli che hanno contratto il Covid e sono deceduti di conseguenza, ma si aggiungono anche tutti coloro che sono state vittime di ritardi e mancanze nella sanità, proprio a causa della pandemia. E’ il caso di Latifah King, una giovane di 27 anni che è morta a causa di un cancro raro dopo aver ricevuto diagnosi sbagliate e vaghe per troppo tempo. Un tempo abbastanza lungo da ucciderla.

Uccisa dal cancro e dal ritardo della sanità

Latifah ha iniziato a sentire dolori lancinanti alla gamba già da ottobre 2020 ma non aveva dato troppo peso alla situazione proprio perché i medici le avevano detto che si trattava di sciatica e di non preoccuparsi troppo. Le sono stati prescritti antidolorifici e niente più. Di certo Latifah e la sua famiglia non avrebbero potuto immaginare che la 27enne sarebbe morta quattro mesi dopo, senza ricevere l’aiuto che avrebbe dovuto avere.

Leggi anche–> Uccide una donna e ne stupra un’altra: era appena uscito di prigione

dicembre, Latifah si è sottoposta ad altri test, perché le sue condizioni di salute erano peggiorate notevolmente. Ma i dottori sono difficili da reperire e gli ospedali sono pieni: il Covid ha stravolto la sanità di tutti i paesi del mondo, per la maggior parte dei casi di certo non preparati a fronteggiare un’emergenza sanitaria di questa portata. Le sono state così ritardate visite e negate cure.

Leggi anche–> Coronavirus, morto neonato di 37 giorni: la vittima più giovane in Grecia

La terribile diagnosi, infatti, è arrivata solo all’inizio di febbraio 2021sarcoma epiteliale, una rara forma di cancro che colpisce il tessuto epiteliale della pelle e che avrebbe necessitato cure molto prima. Infatti, una volta ricevuta la diagnosi, per Latifah era già troppo tardi e la 27enne è morta una settimana dopo aver saputo della sua condizione. La famiglia è distrutta e ha denunciato la mancanza della sanità che ha ucciso la povera Latifah.

cancro